Doppio appuntamento alle Grazie per ricordare la Liberazione

La sezione di Porto Venere dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, nell'ambito del progetto di valorizzazione e di ricordo dei tragici anni della "resistenza" e del coraggio di chi combatté nella Guerra di Liberazione, siano essi stati partigiani o uomini che vestivano una divisa, ha organizzato un primo appuntamento con una serata dal titolo: "incontri e testimonianze per non dimenticare". 

Mercoledì, 09 Aprile 2014 10:48

La doppia conferenza si terrà alle Grazie (PortoVenere), venerdì 11 aprile 2014, alle ore 21.00, presso la palestra della Società Sportiva Forza e Coraggio. Un doppio appuntamento anche per introdurre l'importante contributo che la Marina Militare diede in quei giorni difficili e che proseguì nell'importante opera di ricostruzione dell'Italia. La prima parte della serata sarà dedicata al tema: "La guerra di liberazione: dall'8 settembre 1943 al 25 aprile 1945", relatore il Professor Lorenzo Vincenzi, presidente dell'istituto spezzino per la storia della resistenza e dell'età contemporanea; la seconda parte della serata invece vedrà l'esclusiva ricostruzione dell'opera di bonifica del mar ligure da parte dei militari, in gran parte spezzini. Significativo il titolo: "1945..un'Italia da ricostruire, il ruolo dei palombari della Marina Militare nelle opere di sminamento del Golfo della Spezia e della Liguria", relatore il Capitano di Fregata Giampaolo Trucco, Capo nucleo pubblica informazione e Capo ufficio Normativa del Gruppo Operativo Subacquei del Comando Subacquei e Incursori "Teseo Tesei". "Nel gennaio scorso, anche nel comune di Porto Venere è stata fondata la Sezione dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia. Lo scopo è quello di approfondire il significato della Resistenza e rendere attuali i principi fondamentali sanciti dalla Costituzione Repubblicana _ ha spiegato il presidente della sezione Giuseppe Basso _ la liberazione dell'Italia ha avuto successo per l'unità "politica" raggiunta tra idealità diverse presenti nel movimento partigiano e per la fondamentale collaborazione con le forze alleate e, specialmente nelle nostre zone, anche col prezioso apporto della Marina Militare".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
ANPI

Via Corridoni, 7
19122, La Spezia

Ultimi da ANPI

Sabato 22 febbraio in Piazza Mentana alla Spezia. Leggi tutto
ANPI
L'associazione risponde al gesto di CasaPound, che ieri ha affisso lo striscione nella zona di SpeziaExpò. Leggi tutto
ANPI

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa