Indagini tra storia e mistero, i ricercatori di HMR alla Fortezza di Sarzanello

Verrà realizzato un documentario su passato e presente della struttura.

Martedì, 29 Giugno 2021 12:11

Raccontare la storia e i misteri di un luogo, sia esso un castello, un’antica dimora o un luogo abbandonato al proprio destino. Raccontare e promuovere i tesori del nostro territorio.

Questo è l’obiettivo di HMR, History and Mistery Research, progetto nato a Piacenza che però annovera ricercatori in tutto il nord Italia. HMR mira alla valorizzazione del nostro patrimonio artistico, storico, architettonico e letterario attraverso un’accurata opera di ricerca e documentazione. Il tutto con un occhio di riguardo alle leggende e ai misteri che arricchiscono la storia del nostro paese.

HMR sarà alla Fortezza di Sarzanello sabato 3 e domenica 4 luglio per una ricerca dalla doppia anima. Da una parte raccontare il passato e il presente della struttura, dall’altra sondare l’aspetto più misterioso del forte. Il tutto finalizzato alla produzione di un documentario che troverà spazio sui canali social dell’associazione, canali seguiti anche all’estero da appassionati di tutto il mondo.

“Storia e mistero si fondono sempre, pensiamo alle tante leggende che ammantano i nostri castelli. È proprio questa la base su cui si fonda l’attività di HMR: raccontare la storia, senza dimenticare l’antropologia, il folklore e la letteratura”, commenta Marcello Chichinato, presidente dell’associazione.

Nella pratica, HMR si reca all’interno di un edificio, castello o dimora storica con l’obiettivo di produrre veri e propri documentari. In questo senso risulta estremamente preziosa la collaborazione con il Cineclub “G. Cattivelli” di Piacenza a cui l’associazione è affiliata: “Insieme al Cineclub saremo in grado di creare prodotti di elevata qualità, appetibili per convegni, incontri, conferenze in tutta Italia. In altre parole, promozione”.

Come si effettua una ricerca sul mistero? “Solitamente si utilizza il termine ‘paranormale’, ma noi preferiamo parlare di fenomeni difficilmente spiegabili, fenomeni per i quali anche la scienza attualmente fatica a trovare una giustificazione razionale. Lo facciamo partendo dalle leggende del territorio, dai racconti dei residenti, dal folklore locale. Ma soprattutto lo facciamo partendo da un’impostazione assolutamente scettica, anche se con mente sempre aperta. E infine, lo facciamo senza lasciarci andare a suggestioni, affidandoci a strumentazioni tecnologiche che nel corso dei decenni si sono rivelate efficaci in questo ambito di ricerca”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il saluto del presidente del Consiglio comunale Guerri: "Punto di riferimento e luogo di aggregazione per generazioni di spezzini". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Gli inquirenti avevano notato una notevole sproporzione tra i redditi percepiti e il tenore di vita dei soggetti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa