ParallelaMente: sarà una sola serata, ma molto ricca In evidenza

Protagonisti, come sempre, gli artisti locali.

Lunedì, 31 Agosto 2020 16:26

 

Giovedì 3 settembre torna a Sarzana parallelaMente, la rassegna off del Festival della Mente, che si svolge nel centro storico di Sarzana ed è dedicata al lavoro degli artisti e delle artiste del territorio, con uno sguardo oltre i suoi confini.
Promossa dal Comune di Sarzana e dalla Fondazione Carispezia, la manifestazione è coordinata da Virginia Galli, Francesca Giovanelli ed Elisa Palagi, operatrici culturali sarzanesi.

Giunta alla settima edizione, parallelaMente non vuole arrendersi alle difficoltà logistiche legate all'emergenza sanitaria in corso e propone come sempre momenti di condivisione, di arte e di arricchimento, anche se solo per una sera. Nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, le persone e i gruppi che tutto l'anno rendono vivo il territorio con il proprio lavoro culturale saranno protagonisti di una serata densa di arte e sorprese.

In continuità con il successo delle edizioni precedenti, in occasione delle quali gli artisti e le artiste del territorio hanno avuto la possibilità di mettere in luce le proprie performance adattandole a spazi insoliti del centro città, quest'anno la rassegna verrà ospitata nel fossato della Fortezza Firmafede. Il programma si articola in sei proposte tra musica, proiezioni, teatro, suddivise in tre percorsi autonomi e itineranti, in tre diverse fasce orarie.

Il luogo scelto, carico di storia e suggestioni, si presta ad accogliere il pubblico come in un sogno proponendo un percorso onirico suggestivo, un viaggio attraverso diverse visioni. ParallelaMente, anche per questa particolare edizione, accoglie una comunità di artiste e artisti che valorizzano il lavoro collettivo e il dialogo tra arti, generazioni e diverse provenienze. Le opere selezionate esprimono sensibilità figlie di un tempo di crisi e dolore, da cui emergono varie modalità di superamento delle difficoltà e tentativi di colmare le distanze umane imposte dall'emergenza.

Le proposte di parallelaMente 2020:
• Giovanni Berretta, Nicola Pinelli | Compagnia Ordine Sparso, Sognando il tuo Inferno, performance - Il passato, il classico radicato nella nostra cultura si interfaccia con il cyberpunk. Il mondo attuale, diviso tra la nostalgia delle origini e la propensione all’evoluzione e allo sviluppo tecnologico, rilegge e trasforma le sue radici

• Limbrunire | Resilienza, concerto - In un momento storico condizionato dall'incertezza più totale il ruolo dell'artista è messo ancor più in discussione e relegato a un piano secondario. Questa è un'occasione per rivendicare la sua importanza all'interno di una società nichilista e disincantata, smarrita e costantemente arrabbiata verso il prossimo, divisa. L'arte avvicina, stimola il confronto costruttivo, spaventa. Resilienza come lotta intestina per una giusta causa, la nostra sopravvivenza!

• Kraken Teatro | Roberto Pelosi - Mi muovo per raggiungerti, performance teatrale in memoria di Luca Olivieri, poeta visuale. La prima parte della performance vede la proiezione del video HOULE. La corrente di risacca, un flusso d'acqua che si forma davanti alla spiaggia trascinando con sé tutto ciò che incontra, è l'energia naturale e il filo conduttore che unisce i vari protagonisti del racconto. La seconda parte della performance sarà invece dedicata alla lettura della poesia ZEFIRO di Luca Olivieri.

• Jonathan Lazzini | Julia, Spettacolo teatrale - Julia, cantante affermata, si prepara per la sua esibizione, ma prima deve dire qualcosa. Qualcosa che deve dire da sempre

• Sergio Chierici | Inconsapevole amore portato dal vento, musica elettronica - Una composizione di quattro “quadri” realizzati in prima assoluta con proiezioni video, theremin e synth live

• Teatro Ocra | The HE Antonio Marco Garbini, Jeronimo Marco Merino, Erman Canova Pasqualetti, Andrea Gabriele Rizzo La Herida Eterna, Concierto para computadora y videos - Video concerto per iPhone, IPad, flauti, sax e voce. Il lavoro è una prima sintesi di una ricerca sull’Egli come chiave di disidentificazione dal disastro del sistema globale.

 

Info e dettagli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’ingresso a ogni percorso è gratuito con posti limitati, nel rispetto delle norme di distanziamento interpersonale.
È obbligatoria la prenotazione via e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o telefono (338-7759084) fino a esaurimento dei posti. La durata di ogni percorso è di circa un’ora.

Per accedere al percorso è necessario consegnare al personale addetto il modulo posto singolo, scaricabile cliccando qui.
Al pubblico sarà inoltre richiesto di esibire un documento di identità.

Gli spettatori e le spettatrici sono tenuti a osservare le norme di comportamento previste per il contenimento della diffusione del Covid-19 (cliccate qui).

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Fondazione Carispezia

Via Domenico Chiodo, 36
19121  La Spezia
Tel.  +39 0187.77231
Fax +39 0187.772330
Email: segreteria@fondazionecarispezia.it

www.fondazionecarispezia.it

Ultimi da Fondazione Carispezia

I risultati dei bandi sono visibili sul sito della Fondazione Carispezia. Leggi tutto
Fondazione Carispezia
69 i concorrenti che hanno partecipato al concorso voluto da Fondazione Carispezia. Leggi tutto
Fondazione Carispezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa