Pedagogia Clinica in Liguria. Prende il via alla Spezia la rassegna di incontri pubblici In evidenza

Venerdì alla Mediateca regionale “Sergio Fregoso” il primo appuntamento della rassegna organizzata dai Pedagogisti Clinici liguri ANPEC. Saranno quattro relatrici a trattare il tema dell’incertezza.

Mercoledì, 05 Giugno 2019 12:09

“Accettare l’incertezza: punti di vista pedagogico clinici”, questo il titolo dell’incontro che apre la rassegna “Pedagogia Clinica in Liguria: incontrarsi per conoscersi”. Venerdì 7 Giugno presso la Mediateca regionale ligure “Sergio Fregoso” in via Firenze 37 a La Spezia viene data la possibilità di conoscere meglio una professione attiva da tempo nell’ambito dell’aiuto alla persona. “La Pedagogia Clinica nata nel 1974 grazie a Guido Pesci è una disciplina pedagogica autonoma, duttile e dinamica, flessibile e attiva – spiega Alfonso Pierro, responsabile d’area La Spezia e provincia per ANPEC e curatore della rassegna – in cui l’accezione di “clinico” muove dal principio dell’ “aver cura della persona” di ogni età, della coppia e del gruppo con interventi di aiuto per mezzo di attenzioni educative. Ho chiesto alle colleghe di prepararsi sull’incertezza, intesa come allenamento al cambiamento e quindi come processo di crescita, perché come descriveranno nei loro interventi, penetra molti strati della vita, dal lavoro alla genitorialità, dalla disabilità alla scuola.”

Ecco allora che quattro professioniste, Eleonora Lazzaro e Micaela Travaglini da Sarzana, Marina Negroni e Viviana Federici da Genova, parleranno attraverso le esperienze lavorative e personali di un tema che interessa molti aspetti della quotidianità e pare coinvolgere ogni livello sociale, dal bambino all’anziano.
Oltre il 7 Giugno alla Spezia la rassegna prevede altri tre incontri sul territorio regionale durante l’anno: “1, 2, 3... stella: genitori e figli in gioco, riflessioni del Pedagogista Clinico” presso Azienda Agrituristica "Cascina La Botta", Loc. Carpezzo, Dego (SV), Sabato 14 Settembre 2019, ore 15; “Il movimento negli apprendimenti, uno sguardo pedagogico clinico” presso Sala Comunale, Piazza Italia 2, Millesimo (SV), Venerdì 18 Ottobre 2019, ore 16:30; “Sport e relazioni fra diversità: inclusione o integrazione?, il Pedagogista Clinico e il lavoro in rete” presso Auditorium ex Ceramica Vaccari, via Carlo Vaccari 41, Santo Stefano Magra (SP), Venerdì 8 Novembre 2019, ore 16.
L’orario di inizio dell’appuntamento di questo venerdì è fissato alle 16 per la durata di due ore. L’evento è pubblico.
Per informazioni contattare la dott.ssa Daniela Boffa cell. 3477794165 (per gli incontri a Dego e Millesimo, Savona); la dott.ssa Eleonora Lazzaro cell. 3487769134 (per l'incontro a Santo Stefano Magra, La Spezia); il dott. Alfonso Pierro cell. 3477586789 (per l'incontro a La Spezia).
Questo è il sito dell’Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici: https://clinicalpedagogy.com/

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"In quegli avvenimenti ritroviamo le nostre radici, quelle di una comunità fondata sui valori dell’antifascismo e della democrazia". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Presenta il libro di Anna Pia Rarità " ...non c'è trippa per gatti" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa