Centro per l'autismo a Castelnuovo, caos sulle pertinenze In evidenza

Il Comune avrebbe promesso un campo giochi, ma senza prima chiedere alla proprietà, che interviene sulla questione.

Mercoledì, 22 Maggio 2019 19:58
Da alcune settimane siamo venuti a sapere dalla stampa locale che l’ASL5 ha ufficializzato l’avvio della ristrutturazione dell’ex consultorio di sua proprietà, sito in Castelnuovo Magra, da destinare a “centro diurno per i disturbi dello spettro autistico ed altre patologie neurologiche” e che “il Comune si è impegnato a cedere in comodato gratuito le aree esterne all’edificio ... e ha deciso di destinare i terreni ed aree verdi pertinenziali ad attività complementari”.

Peccato che queste aree, definite pertinenziali, non siano di proprietà né dell’ASL5 né del Comune, cioè il Comune ha preso una decisione senza neppure consultare la Proprietà. Evidentemente in campagna elettorale serviva dare questo segnale e solo in data 21/05/2019 un rappresentante dell’ASL5 ha avuto un contatto diretto con la Proprietà. Il terreno adiacente all’ex consultorio, proprietà privata, è stato impropriamente promesso dal Sindaco come campo ludico in prospettiva della prossima ristrutturazione del medesimo immobile. Sempre (come vox populi) addirittura il Sindaco avrebbe già ringraziato la Proprietà in un “comizietto” tenuto in un bar del luogo, ma la Proprietà non ha ancora ricevuto una proposta formale e pertanto la stessa non ha ancora preso nessuna decisione ufficiale.

La Proprietà

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Melley attacca: "Pesanti dubbi sull'operazione, speriamo intervenga il Collegio dei revisori". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi - Tre giovani ragazzi spezzini, dopo problemi di salute, non hanno mai ricevuto l'indennità di malattia. "Ho esaurito tutti i miei risparmi per mantenermi". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa