A Pontremoli la processione in onore della “Madonna del popolo” (foto) In evidenza

La popolazione chiedette la sua intercessione per salvare la città dalla peste nel 1622.

Lunedì, 03 Luglio 2017 11:04


Grande festa, domenica 2 luglio, a Pontremoli per la “Madonna del popolo”, in ricordo del voto che il 2 luglio 1622 salvò la città dalla peste. Oltre mille persone, tra cui anche vari spezzini, hanno partecipato alla processione, che si è snodata tra le vie del borgo. Ad aprirla sono state le cinque confraternite delle chiese di San Colombano, San Pietro, San Niccolò, San Geminiano e Santa Maria Assunta.
La processione è stata presieduta dal vescovo di Massa Carrara - Pontremoli, mons. Giovanni Santucci, che ha celebrato anche i vespri solenni cantati nella con-cattedrale di Santa Maria Assunta.
Mons. Antonio Costantino Pietrocola ha portato in processione la reliquia della Madonna del Popolo.

(Testo: Francesco Bellotti)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Costretti a lavorare in condizioni stressanti e inaccettabili, senza un vero e proprio riconoscimento per il loro operato". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Elena Voltolini - La maggioranza: "Nessuna incompatibilità con il ruolo di assessore"; l'opposizione: "Questione di opportunità e trasparenza". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa