Nuova cartellonistica nelle stazioni, la soddisfazione di "Cinqueterre un Comune" In evidenza

L'Associazione plaude all'aggiunta della scritta "Cinque Terre" sotto l'indicazione del nome di ogni borgo.

Venerdì, 28 Aprile 2017 11:36

L’Associazione “Cinqueterre un Comune” saluta con entusiasmo e approvazione la messa in opera dei cartelli nelle stazioni ferroviarie con l’aggiunta del termine “Cinque Terre” sotto ogni singola fermata di Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore.

"L’Associazione - sottolineano i componenti - era stata nel luglio 2016, assieme ad altre 21 Associazioni del territorio, promotrice di una iniziativa assieme ai Sindaci dei 3 comuni delle Cinque Terre che avevano fatto loro la proposta di modifica della cartellonistica in essere nelle fermate dei borghi. La notazione “Cinque Terre” è un primo passo verso il delicato tema del Marchio geografico posto a tutela dell’immagine delle Cinque Terre stesse, a difesa di una sempre maggiore e indiscriminata pubblicità fatta sui nostri paesi ma riguardanti prodotti e servizi offerti da chi, con le Cinque Terre, nulla condivide.
L’Associazione si ritiene altresì convinta che solamente attraverso una visione condivisa di questo territorio, meglio rappresentato dalla fusione degli attuali 3 Comuni in uno solo, più forte e rappresentativo, si possa guardare con serenità ad un futuro per le Cinque Terre ed i suoi abitanti, mediante una gestione turistica sostenibile ed una “gelosa” custodia delle tradizioni e delle specificità locali".

(Foto: FB Comune di Monterosso)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Le cose principali che servono alla riuscita del tuo evento musicale, naturalmente, sono un intrattenimento emozionante che offra divertimento e una forte partecipazione del pubblico, che deve essere quanto più… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Esiste una sorta di pregiudizio legato agli anziani che non sanno usare i dispositivi high tech e che oltretutto non fanno altro che litigare con qualsiasi dispositivo abbiano a portata… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa