Terremoto, Palazzo Civico di Castelnuovo fuori uso

In conseguenza delle scosse sismiche verificatesi in questi ultimi giorni, l'Ufficio Tecnico comunale ha effettuato una serie di verifiche presso gli edifici pubblici (scuole, impianti sportivi,ecc).

Venerdì, 12 Luglio 2013 18:32

In particolare la verifica presso il palazzo comunale Amati Cornelio (Centro Storico) ha comportato una analisi della situazione fessurativa e della relativa evoluzione dal 2005 (data dell'ultimo monitoraggio) ad oggi. Tale verifica ha evidenziato una repentina evoluzione negativa rispetto al precedente monitoraggio, con una situazione di peggioramento complessivo delle criticità già evidenziate, dove le scosse sismiche rappresentano una concausa rispetto alle difficoltà strutturali dell'edificio stesso.

 

La situazione evidenziata dall'ufficio tecnico comunale è tale da richiedere l'immediata e provvisoria evacuazione degli uffici comunali e l'interdizione all'uso dei locali per manifestazioni, cerimonie, matrimoni, ecc. Pertanto, in accordo anche con la Prefettura della Spezia che ha seguito l'evoluzione del fenomeno fin dall'inizio, ho disposto in data odierna l'inizio dello sgombero degli uffici comunali, che verranno trasferiti alla sede di Via Canale, e dell'Enoteca Regionale della Liguria che si trasferirà presso il vicino Museo del Vermentino e presso l'edificio comunale di Piazza Querciola.

L'accesso al pubblico è stato interdetto. Il prestigioso edificio settecentesco, una volta messo in sicurezza, sarà oggetto di una attenta campagna di indagini tese ad evidenziare le cause del dissesto nonché gli interventi tecnici necessari per il ripristino delle condizioni di sicurezza. Per oggi pomeriggio (ore 17.30 Sala Polivalente della piazza Querciola) ho indetto una riunione con gli abitati del Centro Storico al fine di informare Loro sulla situazione.

Non conoscendo l'entità e la dimensione del fenomeno non possiamo attualmente ipotizzare costi e durata delle opere di messa in sicurezza, posso però garantire gli abitanti del Comune che l'Amministrazione comunale non intende abbandonare questa prestigiosa sede comunale, e che ogni sforzo sarà rivolto alla ricerca di finanziamenti per i necessari interventi di messa in sicurezza e di restauro.

Il Sindaco

(Marzio Favini)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Castelnuovo Magra

Non soltanto per accrescere la promozione della lettura ma anche per rafforzare il legame, peraltro già forte, della nostra biblioteca civica con tutto il territorio Leggi tutto
Comune di Castelnuovo Magra

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa