Tecnici del reinserimento e dell’integrazione sociale, un corso gratuito per under 30

600 ore di formazione teorica e pratica.

 

Venerdì, 29 Ottobre 2021 15:26

C’è tempo fino al 12 novembre per iscriversi al nuovo corso “Tutor per l’inserimento lavorativo di fasce deboli in laboratori protetti”, promosso a Genova da Fondazione Cif, in partenariato con Isfoorcoop, e dedicato a 14 giovani liguri, under 30, disoccupati, inoccupati e inattivi e in possesso di diploma di scuola superiore di secondo grado.

 

Dopo 600 ore di formazione - 120 ore di teoria, 180 ore di pratica e 300 ore di tirocinio/stage – gli allievi potranno ottenere una preparazione concreta ed efficace e sostenere l’esame di qualifica per diventare tecnici del reinserimento e dell’integrazione sociale: una figura professionale che si occupa di favorire l’inclusione lavorativa di disabili fisici, psichici e sensoriali e di persone in condizioni di disagio sociale, sviluppandone e valorizzandone le potenzialità. Gli sbocchi professionali sono in tutte le strutture del terzo settore che si occupano di inserimento lavorativo di persone in difficoltà e nelle strutture pubbliche attive nei servizi sociali.

La partecipazione è totalmente gratuita per 14 giovani che saranno selezionati sulla base di un test psico-attitudinale e di un colloquio motivazionale. Le informazioni per candidarsi si trovano online sul sito www.fondazionecif.it

Il corso è finanziato da Regione Liguria attraverso il Fondo Sociale Europeo nell’ambito del progetto “Match Point”, finalizzato all’inserimento lavorativo di giovani disoccupati, inoccupati e inattivi di età compresa tra i 18 e i 30 anni, che abbiano assolto l’obbligo di istruzione, attraverso l’erogazione di corsi di formazione in alternanza tra aula e azienda.


Fondazione Cif

Ente di formazione accreditato da Regione Liguria e presente sul territorio nelle due sedi di Genova Borzoli e Chiavari, Fondazione Cif offre percorsi di formazione professionale e specializzazione per giovani e disoccupati, attività di aggiornamento e riqualificazione per lavoratori occupati, percorsi formativi per aziende e progetti di inclusione socio-lavorativa per le fasce deboli. Logistica, ristorazione, abbigliamento e moda, cultura e spettacolo, turismo, innovazione tecnologica e digitale sono i principali ambiti di intervento.

La Fondazione Cif si avvale di un nucleo stabile di esperti che lavora in sinergia con una rete di collaboratori, consulenti e professionisti altamente qualificati, con esperienza in ambito formativo e aziendale.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Una decisione assunta ancora una volta contro la volontà delle nostre comunità locali" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Complessivamente sono state sottoposte a controllo 71 persone, di cui 10 con precedenti penali o di polizia e n. 7 veicoli. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa