Prevenzione e contrasto degli incendi boschivi, la direttiva della Prefettura

Dalla sorveglianza all'informazione dei cittadini, alla pulizia delle aree vicine a strade e ferrovie: le linee guida.

Lunedì, 05 Luglio 2021 19:28

 

In vista della stagione estiva, il Prefetto della Spezia ha diramato una direttiva ai Sindaci, alle Forze di polizia ed agli Enti Parco delle Cinque Terre, di Montemarcello-Magra e di Porto Venere al fine di sensibilizzare presso tutti gli attori coinvolti, ciascuno nell’ambito delle rispettive competenze, la predisposizione di efficaci azioni di prevenzione econtrasto del fenomeno degli incendi boschivi.

Nella direttiva è stata richiamata l’importanza, nell’ambito della prevenzione del rischio, di un’adeguata opera di sorveglianza nelle aree più sensibili, fattore in grado di consentire interventi più efficienti e di limitare le conseguenze dannose dell’evento.

La direttiva richiede poi alle Amministrazioni Comunali di attendere all’adeguata attività di ripulitura dalla vegetazione dei cigli stradali e autostradali, delle scarpate e delle cunette nonché di agevolare l’opera di Rete Ferroviaria Italiana in ordine all’individuazione di tutti quei titolari di fondi confinanti con le linee ferroviarie che non provvedono a rimuovere le situazioni di pericolosità lungo la strada ferrata.

La Prefettura ha sottolineato l’importanza della prevenzione degli incendi dolosi in ragione della delicatezza e la complessità delle ragioni di natura sociale che ne sono alla base, con le Forze di polizia impegnate nell’attenta vigilanza del territorio e al perseguimento dei responsabili.

Particolare attenzione è stata infine riservata all’attività di sensibilizzazione e di informazione da porre in essere nei confronti della cittadinanza, allo scopo di diffondere la cultura del rispetto del patrimonio forestale e dell’utilizzo del Numero Unico di Emergenza 112 e del numero 115 per la segnalazione, rispettivamente, degli incendi e degli incendi di vegetazione.

“Nell’ottica di una efficace attività di prevenzione del rischio incendi, peraltro non particolarmente significativo in questa provincia – ha dichiarato il Prefetto Inversini – la collaborazione tra tutti i componenti del sistema, istituzionali e non, è fondamentale per assicurare una migliore e più coordinata risposta di fronte all’evento, specialmente con l’approssimarsi dei mesi più caldi della stagione estiva”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

All'interno della busta una sostanza la cui natura è al vaglio degli inquirenti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Non ce l'hanno fatta una donna di soli 67 anni ed un uomo di 88. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa