"Gli amici delle forze speciali" tra i ragazzi della scuola Manzoni In evidenza

Quattro lezioni pratiche dei Corpi cinofili nella scuola di via Monfalcone.

Martedì, 13 Aprile 2021 16:57

Educazione civica non limitata alle sole lezioni teoriche ma sviluppata in esercitazioni pratiche con amici speciali, i cani cinofili e i loro conduttori. Accadrà alla Scuola primaria "Alessandro Manzoni" di via Monfalcone, dell'Istituto comprensivo Don Lorenzo Milani, con il progetto ideato per i ragazzi delle due classi quinte, sezioni A e B, e per tutti i bimbi disabili delle altre classi della scuola.

Il progetto "Gli amici delle forze speciali" si svilupperà in quattro incontri in presenza, nelle settimane dal 12 aprile al 3 maggio, con quattro diverse unità cinofile in dotazione ai vari Corpi di polizia e di salvataggio, con dimostrazioni dei servizi che svolgono con l'ausilio dei cani appunto.

Conduttori e cani che, a tutela della comunità, sono chiamati a far rispettare le leggi o a salvare chi è in pericolo. Saranno dunque tutti incontri che si svilupperanno attorno al tema del valore delle regole e del loro rispetto. Con la presa di coscienza che, nello svolgimento di questi compiti, può essere messa a rischio la stessa incolumità degli operatori. Sarà però anche l'occasione per vivere da vicino l'emozionante rapporto tra il cane e il suo conduttore e l'importanza della fiducia che deve essere alla base dei vari binomi nelle loro differenti mansioni.

Il progetto prenderà avvio venerdì 16 aprile con la Protezione Civile per una introduzione su come funziona il naso del cane, su quanto sia importante l'olfatto per poter svolgere e conseguire lo scopo che il conduttore richiede, come trovare e salvare vite umane. Seguirà la dimostrazione pratica con i cani da salvataggio. Nella settimana successiva interverrà un'ulteriore Unità cinofila di una diversa unità. Nell'ultima settimana di aprile saranno chiamati i cani antidroga della Guardia di Finanza alle dimostrazioni pratiche di come operano.

Il progetto si chiuderà con l'appuntamento dedicato ai bambini disabili con l'intervento dei cani del Centro di Pet Therapy. La Preside Maria Torre ha voluto fortemente questo progetto per sensibilizzare gli alunni che escono dalla Primaria al rispetto delle leggi e degli animali.

Preside e la vice preside Anna Maria Ricci hanno deciso che questa iniziativa pur nata nella scuola Manzoni sia estesa a tutte le scuole del comprensorio ISA1. Le dimostrazioni e le visite si terranno nel cortile interno della Scuola Manzoni ovviamente in ottemperanza alla rigorosa normativa in emergenza COVID 19. I docenti impegnati sono le referenti del progetto Monica Fusani e Simona Concato, mentre le insegnanti coinvolte con le classi saranno Arianna Ravecca e Alessandra Bonanini, e le educatrici Alessandra Fiozzi e Jessica Giusti.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Al San Bartolomeo è deceduta una donna di 86 anni Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra- Serie A, si ridisegna per l'ennesima volta la griglia nella parte bassa della classifica dopo i risultati di oggi, a tre gare dal the end. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa