Spaccio, detenzione di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale: commerciante arrestato dai carabinieri In evidenza

Nei guai il titolare di una rivendita di valori bollati e tabacchi

Mercoledì, 10 Marzo 2021 14:07

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia della Spezia hanno arrestato un uomo italiano, titolare di una rivendita di valori bollati e tabacchi a Portovenere, località Le Grazie.

I militari hanno proceduto al controllo di un giovane che usciva dall’attività commerciale: il 20enne, italiano, residente nella zona, è stato trovato in possesso di 4 grammi di marijuana e, pertanto, segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.


Il recupero della droga ha permesso ai carabinieri di eseguire, d’iniziativa, una perquisizione del negozio, al momento aperto con il titolare all’interno. Avvisato della necessità di procedere alla perquisizione personale e locale, l’esercente ha dato in escandescenza opponendo resistenza attiva ai militari, spintonandoli e colpendoli con dei pugni al petto e tentando di buttarli fuori dall’attività commerciale. Il forte stato di agitazione ha imposto ai militari di richiedere il supporto di altre pattuglie dell’arma e di immobilizzare l’esagitato per tutelare l’incolumità di tutti i presenti.

L’esercente aveva in tasca la somma di 460,00 euro in contanti, un pezzo in sasso da 33 grammi di cocaina; all’interno del negozio, dietro al bancone, i carabinieri hanno trovato: in un cassetto due pezzi di hashish dal peso complessivo pari a 67 grammi, due buste trasparenti riposte in un bidone per la vernice contenti marijuana per un peso complessivo di più di 1 kilogrammo, due coltelli, uno con lama di 32 cm l’altro con lama di 20 cm, uno storditore elettrico, due bilancini elettronici di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.


La perquisizione è stata estesa quindi all’abitazione dell’uomo dove i carabinieri hanno recuperato: cocaina per un peso complessivo di 61 grammi, verosimile sostanza da taglio dal peso di 120 grammi, un pezzo di hashish dal peso di 32 grammi e una busta trasparente contente 120 grammi di marijuana.


In totale sono stati recuperati all’incirca i seguenti quantitativi di sostanze stupefacenti: 1 kilogrammo e 150 grammi di marijuana, 93 grammi di cocaina, 98 grammi di hashish e 120 grammi di verosimile sostanza da taglio. La droga, i soldi in contanti, i bilancini, il materiale per il confezionamento, i coltelli e lo storditore elettrico sono stati sequestrati.


L’esercente è stato accompagnato presso gli uffici del Comando provinciale carabinieri della Spezia e tratto in arresto con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di armi. I carabinieri stanno approfondendo il motivo per il quale l’uomo deteneva, in negozio, i due coltelli e lo storditore elettrico perfettamente funzionante.

Al termine delle operazioni, l’uomo è stato associato al carcere della Spezia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Primo giorno di regate al 33° Trofeo Mariperman. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
A Seafuture 2021 dal 28 settembre al 1° ottobre Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa