Spaccio di cocaina, beccati dalla Polizia spacciatore e assuntore: denunciati In evidenza

Colti in flagrante dalle Forze dell'Ordine durante lo spaccio di cocaina. Due stranieri irregolari sono stati denunciati.

Sabato, 27 Febbraio 2021 16:43

Nel pomeriggio di ieri, durante gli intensificati servizi nel Quartiere Umbertino, finalizzati anche alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti del Comando di Polizia Locale di Via Lamarmora hanno deciso di seguire una persona per il suo atteggiamento sospetto.

Il pedinamento è iniziato in Piazza Brin ed è proseguito attraverso il “mercatino del venerdì” fino a piazza Garibaldi. Qui il soggetto veniva raggiunto da un’altra persona in bicicletta che lo ha affiancato ed insieme hanno imboccato via Prione.
Arrivati nei pressi di Via Rosselli, il giovane in bicicletta veniva notato dagli operatori mentre, con un passaggio veloce, ha ceduto delle piccole confezioni azzurre nella mano dell’altro pedone. Immediatamente dopo il passaggio, il giovane in bicicletta scendeva dalla stessa e la consegnava a quello a piedi il quale, salito subito in sella, riprendeva la marcia in direzione mare, allontanandosi velocemente ma non tanto da non essere raggiunto dagli agenti.

Il fermato aveva ancora nel pugno chiuso quanto appena consegnatogli: due involucri di cocaina per un peso totale di circa 1,5 gr, oltre che un altro involucro con 0.62 gr di hashish. La sostanza stupefacente veniva immediatamente sequestrata ed i due extracomunitari, che non avevano alcun documento con sé, venivano accompagnati prima al Comando della Polizia Locale e poi in Questura per l’identificazione.

Durante la perquisizione, nelle tasche di uno dei due veniva rinvenuto un mazzo di chiavi che, dopo i primi accertamenti, sono risultate essere di un’abitazione del quartiere Umbertino dove risiede la compagna di uno dei due. Per questa ragione la perquisizione si è estesa all’alloggio, con l’ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza prontamente intervenuta, senza tuttavia rinvenire ulteriori sostanze stupefacenti.

Al termine delle operazioni il soggetto cedente, un tunisino diciottenne, veniva deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti, mentre il secondo, anch’egli tunisino classe 1993, veniva segnalato alla locale Prefettura come assuntore. Entrambi venivano inoltre segnalati alla Procura della Repubblica per aver fatto ingresso e per essersi intrattenuti irregolarmente sul territorio italiano.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Maltempo, emanata l'allerta meteo

Domenica, 11 Aprile 2021 15:03 cronaca
Arancione sui bacini grandi e gialla sui bacini medi e piccoli della zona C. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Oggi più che mai la divisa è simbolo di unità nazionale e merita rispetto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa