L’Alta Via dei Monti Liguri: un paesaggio lunare In evidenza

Serale-notturna di alpinismo lento del Mangia Trekking sull’Alta Via dei Monti Liguri.

Domenica, 16 Agosto 2020 11:38

Insolita avventura di alpinismo lento, tra la sera e la notte, quella organizzata e svolta l’altra sera dall’associazione Mangia Trekking sull’Alta Via dei Monti Liguri.

Attraverso un’ imponente e suggestiva zona ove sono ubicati diversi generatori eolici. Nell’area tra la Val di Vara ( Comune di Varese Ligure), la Val di Taro (Comune di Albareto), camminando ed osservando le gigantesche pale rotanti di queste moderne macchine che trasformano l’energia cinetica del vento in energia elettrica. Condotta da Filippo Alinovi, Luca Campodonico ed Adriano Pietronave di Varese Ligure, l’iniziativa ha suscitato nei numerosi partecipanti molteplici sensazioni ed esclamazioni. Alcuni hanno ricordato quando da bambini giocavano con la girandola.

Di sera, osservare questi mastodontici generatori eolici ad asse orizzontale e tripala, stagliarsi sopra gli alberi, e muoversi nel cielo ha conferito al paesaggio un’ immagine a tratti anche un poco inquietante. Mentre nella notte, il cammino tra le pale rotanti illuminate da grandi luci rosse ha fatto sembrare il territorio, un paesaggio lunare. Il grido di un bambino che ha visto cadere una stella ha ricondotto l’attenzione di tutti all’origine ed al fascino dell’iniziativa.

Un’attività che si propone anche come suggerimento a visitare una distesa di “generatori elettrici” sul crinale della montagna.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

(U.C.) – Un pensiero del presidente FIDAL per la sua città, dopo il successo del doppio oro olimpico. “Spero di portare i campionati assoluti di atletica a Spezia”. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un 30enne senza dimora denunciato per lesioni gravi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa