La giustizia ai tempi del Covid-19: l'udienza di convalida dell'arresto è on-line In evidenza

L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri di Albiano per spaccio di droga. 

Lunedì, 30 Marzo 2020 09:44

Anche in questi giorni difficili, non si ferma l’attività di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Pontremoli per contrastare lo smercio al dettaglio di sostanze stupefacenti. I militari della Stazione di Albiano Magra hanno arrestato un 38enne italiano della popolosa frazione aullese, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine per diversi precedenti di polizia.

Nonostante le restrizioni connesse ai noti provvedimenti finalizzati al contenimento del contagio del Covid-19, l’uomo era riuscito a mantenere viva la sua rete di spaccio ed a garantire regolari forniture di droga ai suoi numerosi clienti. I Carabinieri, durante una perquisizione nella sua abitazione, hanno trovato 14 grammi di cocaina e due bilancini di precisione, nonché altro materiale per il taglio ed il confezionamento delle dosi.

La droga sequestrata nell’occasione avrebbe portato nelle sue tasche circa 1.500 euro. Per la prima volta da quando sono in atto le prescrizioni governative di contenimento del coronavirus, che, come noto, hanno contratto numerose attività anche presso gli uffici giudiziari, l’udienza di convalida dell’arresto è stata celebrata in collegamento on-line tra la caserma della Compagnia Carabinieri di Pontremoli, ove l’arrestato era stato trattenuto in custodia dopo il suo fermo, e la sede del Tribunale.

Un collegamento telematico a distanza con il Giudice per le Indagini Preliminari dott. Dario Berrino del Tribunale di Massa che ha permesso di svolgere l’udienza nei tempi previsti ed in una cornice di massima sicurezza sanitaria, nel pieno rispetto delle norme di distanziamento sociale tuttora in atto. Il Pubblico Ministero dott. Alberto Dello Iacono, titolare delle indagini, ha chiesto al Giudice la convalida dell’arresto e l’adozione di un’adeguata misura cautelare. L’uomo, in attesa del processo, dove dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, rimarrà presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In occasione della festività del Santo da Montpellier. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Riceviamo e pubblichiamo la riflessione di una nostra giovane lettrice. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa