Parentucelli - Arzelà di Sarzana, boom di iscrizioni con 300 nuovi studenti In evidenza

L'Istituto ha oltre 1400 ragazzi.

Giovedì, 06 Febbraio 2020 21:49

I licei scientifico e classico, con le loro curvature, si confermano insieme in testa alle preferenze. In crescita l’indirizzo tecnico che riprende l’avanzata. Ottiene una buona performance anche l’Agrario. L’Istituto superiore Parentucelli-Arzelà di Sarzana registra un incremento di iscrizioni alle classi prime, grazie a 300 nuovi ingressi previsti per il prossimo anno scolastico sulla base delle domande presentate dalle famiglie sulla piattaforma online.

Ma si tratta di un numero destinato a salire. Anzitutto con il conteggio dei ragazzi le cui famiglie non hanno potuto presentare la richiesta informatica ed entro la prossima settimana possono presentare la domanda cartacea in segreteria; poi con quello degli studenti del corso serale dell’Agrario, il quale sarà attivato per la prima volta a partire da ottobre.

Il complesso scolastico di piazza Ricchetti, un polo di formazione fondamentale nella città di Sarzana, cresce al galoppo sfondando per la prima volta la soglia dei 1400 alunni ai quali vanno aggiunti altre 200 persone tra docenti e personale non docente, i cui organici sono verosimilmente destinati a salire, come anche il numero delle classi.

“Questi nuovi dati – osserva il dirigente Generoso Cardinale – ci mettono nelle condizioni di chiedere all’Ufficio regionale un maggior numero di classi in più tra diurno e il nuovo serale. Senza contare che la struttura scolastica ora sarà utilizzata a pieno regime. Colgo l’occasione per ringraziare i colleghi docenti che si sono occupati dell’Orientamento e tutti gli altri insegnanti che lo fanno ogni giorno con il loro lavoro”.

Entrando nel dettaglio, i dati elaborati dal ministero dell’Istruzione, alla chiusura delle procedure online d’iscrizione, hanno così definito le prime classi del Parentucelli-Arzelà: 140 studenti in capo all’indirizzo di studio liceale scientifico e 33 a quello liceale classico; 44 all’indirizzo turistico; 30 all’indirizzo amministrazione, finanza e marketing e 33 all’indirizzo agrario. Al 31 gennaio, sono risultate in tutto una cinquantina in più le iscrizioni rispetto a quelle del 2019, con una percentuale di crescita del 20 per cento.

L’Istituto superiore scolastico sarzanese, atteso a nuove sfide, ha intrapreso nel frattempo la strada del rinnovamento. “Abbiamo attivato – spiega il vicepreside Paolo Mazzoli – una commissione curvature con l’obiettivo di preparare un progetto di revisione complessiva della formazione, soprattutto quella scientifica, con particolare attenzione anche alle eccellenze. Uno dei punti di forza dell'istituto sarà ancora l'area dell'inclusione per i diversamente abili”.

“Tra i punti di forza – aggiunge il preside Cardinale - ci sono da inserire i progetti extra-curricolari riguardanti attività artistiche e teatrali, musicali e sportive, di confronto e di studio pomeridiano. Con un’offerta formativa a 360 gradi e un’apertura ininterrotta dalle 7,30 alle 22,30, il Parentucelli-Arzelà rappresenta un presidio culturale di importanza territoriale, un punto di riferimento per la Val di Magra e i vicini comuni di Val di Vara e Riviera”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Gabriele Cocchi – I cittadini ricordano le continue segnalazioni e i rattoppi di Anas. I due uomini coinvolti nel crollo stanno bene: per un giorno ad Albiano si ringrazia… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa