Gusto spezzino, il gioco - concorso che valorizza gli "artigiani dell'agroalimentare" In evidenza

di Elena Voltolini - Occasione di visibilità per le attività di eccellenza che tramandano i sapori e i prodotti della tradizione.

Lunedì, 13 Gennaio 2020 19:11

Promuovere i prodotti locali, le eccellenze gastronomiche, i sapori della tradizione e quelle attività che li tramandano: è questo l'obiettivo di “Gusto spezzino”, il gioco – concorso organizzato da CNA La Spezia in collaborazione con il quotidiano La Nazione.

Gli artigiani di qualità del settore agroalimentare saranno i protagonisti di interviste che saranno pubblicate sulle pagine del quotidiano, attraverso le quali potranno fare conoscere la propria attività ed i propri prodotti di eccellenza e di punta.

Lo faranno mettendosi in gioco perchè i lettori, tramite un tagliando presente sul quotidano stesso, potranno votare la propria attività preferita.
La classifica sarà periodicamente aggiornata e pubblicata, dando così alle attività meglio posizionate ulteriore visibilità, sino a decretare la vincitrice e una serie di amate eccellenze artigiane che saranno premiate anche con una targa, che pare essere davvero molto ambita.
Così, almeno, è stato per contest simili proposti in passato, come quello riservato alle gelaterie o ai ristoranti, e tutto lascia presagire che anche le attività artigiane dell'agroalimentare siano pronte a darsi battaglia a suon di prodotti tipici, ricette della tradizione e, perchè no, qualche variazione sul tema.

Il contest partirà nei prossimi giorni e durerà circa due mesi, salvo proroghe che, nel caso di particolare successo dell'iniziativa e di molteplici adesioni, non sono escluse.

“E' un contest particolare, come altri che abbiamo fatto in passato, perchè ribalta un po' quello che avviene di solito, in quanto i premi sono per le attività, non per i lettori del nostro giornale, ai quali abbiamo invece affidato il ruolo di giudici – sottolinea il Caporedattore de La Nazione La Spezia Anna Pucci in sede di presentazione dell'iniziativa – Il nostro obiettivo è proprio quello di mettere in luce le tante eccellenze che ci sono sul territorio, aiutare le attività a farsi conoscere e anche contribuire a tramandare i piatti e le ricette proprie del Gusto spezzino”.

“Quello che abbiamo notato in contest simili che abbiamo organizzato in passato – prosegue la giornalista – è anche il senso di affetto della clientela verso le proprie attività di fiducia che queste iniziative sono in grado di muovere e amplificare e ciò è molto interessante”.

Carlo Pellegrini, portavoce CNA agroalimentare La Spezia, ha sottolineato come il concorso sia aperto alle più svariate attività: dai pastifici alle macellerie; dalle pescherie ai caseifici; dalle pasticcerie alle salumerie. Ma non solo: anche pizzerie artigianali e trattorie che propongono piatti della tradizione, e poi birrifici, frantoi, aziende vitivinicole, solo per citare alcune tipologie di attività.

Il requisito da rispettare è quello di tramandare il "Gusto spezzino".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa