Le storie di chi vive nelle Cinque Terre guadagnano il palcoscenico mondiale In evidenza

Il progetto "Humans of Cinque Terre" scelto dall'account "Stories without Walls", una selezione dei migliori lavori di narrazione a livello mondiale.

Lunedì, 22 Luglio 2019 13:01

 

Nato da pochi mesi, il progetto "Humans of Cinque Terre" riceve la prima importante certificazione di qualità.
Il network "Stories without walls", che seleziona i migliori lavori di storytelling nel mondo, ha inserito il progetto tra le fonti del suo account.

"Humans of Cinque Terre" è un progetto che racconta le storie di personaggi legati al territorio del Parco Nazionale, tramite un account instagram e uno facebook .

Lo scatto selezionato dal network internazionale ritrae la negoziante di Monterosso Milli, ritratta da Andrea Luporini e raccontata da Filippo Lubrano. L'aneddoto che racconta è il seguente:
"Ho questo negozio dall’82. Era un villaggio davvero tranquillo all’epoca, e io ho sempre vissuto qui. Oh, se ne ho vista di gente! Ma mi ricordo in particolare un turista, un signore sudafricano, che mi si rivolse con una richiesta strana. Mi chiese se potevo aiutarlo a scoprire cosa ne fosse stato di suo nonno. Sapeva che il suo aereo era caduto qui, durante la seconda guerra mondiale. Io non conoscevo nessuno, ma in paese tutti sapevano che bisognava chiedere a Gustinaroli, partigiano con una memoria storica onnicomprensiva.
Lo mandai da lui, e gli raccontò tutto: di come avevano recuperato la sua salma e di come gli avevano dato giusta sepoltura.
Tornò da me in lacrime, per ringraziarmi. Le storie delle persone sono sempre connesse, sta a noi scoprire come".

Gli umani delle Cinque Terre continuano a essere raccontati quotidianamente sui social, per incentivare uno sviluppo di un turismo più lento, che si soffermi non solo sui luoghi ma anche sulla conoscenza del territorio tramite le persone che lo popolano.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Esponente di sinistra della Democrazia Cristiana. Aveva 84 anni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Vani i tentativi di salvargli la vita dopo l'incidente di qualche giorno fa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa