Il sentiero Monterosso - Soviore sarà riqualificato In evidenza

Il Parco Nazionale finanzierà il progetto commissionato dall’Amministrazione comunale.

Martedì, 08 Gennaio 2019 16:15

 

Con la determina n° 658 del 28/12/2018 il Parco Nazionale delle Cinque Terre ha approvato l’impegno di spesa di oltre 200.000 Euro a favore del Comune di Monterosso al Mare per gli interventi di manutenzione straordinaria del sentiero 509 Monterosso – Soviore.

Il progetto definitivo, commissionato dall'Amministrazione Comunale di Monterosso, comprende diverse tipologie di interventi tra cui: il ripristino dei muri a secco, opere di regimazione delle acque, sistemazione del fondo di pietra e dei gradini, il ripristino delle staccionate e altre opere di ingegneria naturalistica.

L’Ente Parco, grazie al finanziamento del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio relativo alle opere di manutenzione straordinaria da realizzare sulla rete sentieristica, ha potuto così impegnare una importante risorsa economica per la riqualificazione del sentiero che conduce al Santuario di Nostra Signora di Soviore, tanto caro ai monterossini e non solo.

L’obiettivo è quello di restituire ai residenti ed ai turisti un percorso sicuro, consentendo la percorribilità del tracciato escursionistico e il godimento delle sue peculiarità naturalistiche in un’area ad elevato valore paesaggistico, storico e culturale.

Il percorso, risalente all’epoca medievale, si inserisce all’interno della Via dei Santuari, una rete pedonale che collega i cinque edifici di culto che sovrastano dall'alto i centri abitati delle Cinque Terre.

Il sentiero per Soviore, che ha una lunghezza di circa 2,5 km e un dislivello di 468 metri, nasce al termine di Via Roma. Superata la Rotonda di Loreto si diparte il percorso che conduce, dopo circa un’ora e mezza di cammino su mulattiere immerse in tratti pregevoli di bosco e macchia mediterranea, attraverso antichi muretti a secco contornati da orti di ulivi e limoni, allo spettacolare Santuario di Soviore che domina la vista su Monterosso.

Sebbene la ricorrenza religiosa del pellegrinaggio al Santuario sia tradizionalmente quella del 14 agosto, il sentiero è percorso quasi quotidianamente dai turisti di ogni nazionalità, grazie alle valenze naturalistiche e al panorama che esso offre.

I cambiamenti che si sono verificati negli ultimi cinquant’anni nello stile di vita della popolazione, però, hanno causato la perdita della sua funzione di via di collegamento preferenziale, con una conseguente riduzione degli interventi di manutenzione delle porzioni selciate e delle opere di contenimento dei terreni.

La riqualificazione del sentiero Monterosso-Soviore permetterà, da un lato il recupero della viabilità pedonale storica, dall'altro di incentivare il turismo sostenibile, a basso impatto ambientale, attratto dalle tradizioni locali e da paesaggi ancora integri.

La manutenzione dei sentieri consente anche la valorizzazione del patrimonio culturale ed è indirettamente strumento di tutela e di presidio del territorio: la percorrenza costante del sentiero consente il continuo monitoraggio anche delle aree adiacenti al sentiero stesso.

Gli obiettivi, anch'essi prioritari, che vengono di conseguenza raggiunti sono la conoscenza, il rispetto e la valorizzazione delle risorse con fragilità naturalistica, paesaggistica e storica.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Monterosso

Piazza Garibaldi, n. 35
19016 Monterosso al Mare (SP)
Tel: 0187 817525

 

www.comune.monterosso.sp.it

Ultimi da Comune di Monterosso

La tela raffigurante la Sacra Famiglia e la statua della Madonna tornate al loro splendore. Leggi tutto
Comune di Monterosso
I dubbi e la possibile soluzione, secondo il sindaco di Monterosso Emanuele Moggia. Leggi tutto
Comune di Monterosso

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa