Lerici, il buon esempio di quattro ragazzini svizzeri In evidenza

Un gesto "naturale" che dimostra un profondo rispetto per l'ambiente e le bellezze che abbiamo e di cui a volte neppure ci accorgiamo.

Mercoledì, 02 Gennaio 2019 16:38

Nei giorni scorsi a Lerici 4 ragazzini svizzeri dai 9 ai 14 anni, in vacanza con le famiglie, si sono messi spontaneamente a ripulire gli scogli lungo la passeggiata in centro paese raccogliendo quanto buttato dai
passanti o portato dal mare. Una associata del circolo locale di Legambiente, incuriosita, si è unita al gruppetto fornendo anche guanti e sacchi per la raccolta. Così in un pomeriggio sono stati riempiti oltre 10
sacchi di rifiuti tra lo stupore e l’indifferenza dei numerosi passanti.

 

Avvertita, l’assessore all’ambiente del comune di Lerici si è presentata e ha approvato l’iniziativa predisponendo il ritiro dei sacchi.

"Questi ragazzini siano un esempio a tutti noi, complimenti a loro e alle loro famiglie che hanno saputo trasmettere e coltivare l’educazione ed il rispetto per l’ambiente - affermano dal locale circolo di Legambiente - Tutelare la natura e l’ambiente in cui viviamo, per ora ancora l’unico possibile, conservare la bellezza e l’integrità dei luoghi che abitiamo vuole dire prendersi cura di noi stessi, della nostra salute fisica e mentale, del nostro futuro e del futuro delle prossime generazioni".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Legambiente

Legambiente lo spiega con un video. Leggi tutto
Legambiente
La solidarietà dell'associazione nei confronti del Presidente Pietro Tedeschi. Leggi tutto
Legambiente

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa