Marino: "Pronti a trasformare la rabbia in energia positiva" In evidenza

Alla vigilia della sfida con il Cosenza, il tecnico aquilotto parla del momento dei suoi ragazzi e della voglia di riscatto del gruppo.

Venerdì, 07 Dicembre 2018 19:29
"Normale essere arrabbiati dopo una sconfitta come quella di Ascoli, ma ora dobbiamo cercare di trasformare questa rabbia in energia positiva per tornare a sorridere sul nostro terreno contro il Cosenza.

La formazione calabrese arriva da due risultati di straordinaria importanza, hanno il morale alle stelle, ma noi abbiamo la consapevolezza di poter fare una grande partita, ovviamente limitando qualche errore di troppo commesso al "Del Duca"; la squadra di Braglia ha tante opzioni e calciatori offensivi con grande qualità, inoltre è una squadra che lotta su tutti i palloni; servirà cattiveria agonistica e attenzione per portare a casa il risultato pieno.

Non posso dire che sabato scorso la squadra abbia avuto un approccio sbagliato, perchè dopo la rete di Ardemagni abbiamo subito creato i presupposti per pareggiare i conti, ma le reti sono frutto di disattenzioni ed anche di sfortuna; nella ripresa fatico a ricordare un'azione dell'Ascoli, mentre noi abbiamo continuato ad attaccare con convinzione e avremmo meritato di pareggiare, anche se alla fine non è andata come avremmo voluto.

L'appoggio dei tifosi fa sicuramente la differenza quando giochiamo al "Picco", ma, se escludiamo le prime due gare lontano dalla Liguria, la squadra, pur raccogliendo poco, ha sempre giocato bene e credo sia mancato solo quel cinismo indispensabile per cogliere punti pesanti in trasferta.

Galabinov? Ci mancano i suoi gol, ma sta vivendo una stagione condizionata da una preparazione iniziata in ritardo e da alcuni problemi fisici; manca anche un giocatore come Mastinu, capace di agire in diverse posizioni e cambiare la partita in qualsiasi momento, ma i ragazzi che sono scesi in campo fino ad oggi hanno sempre dato tutto, la loro crescita è costante e questo ci fa ben sperare. Dobbiamo sopperire alle assenze con voglia e determinazione, cercando di dare sempre qualcosa in più.

Pierini? E' partito fortissimo, poi qualche problema fisico e la luce dei riflettori lo hanno frenato, ma ha qualità importanti, deve migliorare sul lato della cattiveria e cercare di ritornare a proporsi come nelle prime uscite.

Il lavoro settimanale deve esser riproposto la domenica ed ai ragazzi dico sempre di non risparmiarsi, perchè è da quello che accade sul campo di Follo che scelgo la formazione che il sabato scenderà in campo, senza guardare curriculum o carta d'identità".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Spezia Calcio

Via Melara, 91 - Via Sarzana 620/b, c/o Parco Sportivo 'Bruno Ferdeghini'
19136 La Spezia

Tel. +390187711322 - +390187711311
Fax. +390187709679
Email info@acspezia.com

www.acspezia.com

Ultimi da Spezia Calcio

"Sono molto soddisfatto di questo traguardo, ma la nostra stagione non finisce qui; da lunedì inizieremo a preparare la semifinale playoff, consapevoli di poter dire ancora molto in questa stagione" Leggi tutto
Spezia Calcio
Il commento del tecnico delle Aquile Vincenzo Italiano in vista del derby con l'Entella. Leggi tutto
Spezia Calcio

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa