A Sarzana “La Terra e le sue Donne" In evidenza

Un evento per conoscere e vivere il lavoro delle donne in campo!. Il 30 settembre e 1 ottobre in Fortezza Firmafede.

Giovedì, 28 Settembre 2017 09:38

 

Tutto pronto per la quarta edizione di “La Terra e le sue Donne” che si svolgerà il 30 settembre e 1 ottobre 2017 all’interno della splendida fortezza Firmafede di Sarzana. Questo evento è divenuto un appuntamento fisso che ogni anno richiama centinaia di persone.
Quest’anno vedrà la presenza di oltre 40 espositrici tra aziende agricole, hobbiste e donne addette ai laboratori! Un ricco mercato di prodotti agricoli e artigianali con verdure di stagione, aglio di Vessalico, frutta, miele, olio, creme vegetali, fiori, piante, saponi e birra artigianale e tantissimi oggetti creati da mani femminili. Sarà un nuovo appuntamento ricco di novità ed interessanti dibattiti.

I bambini potranno divertirsi con Ciccio, un bellissimo Pony del River Ranch di Sarzana che li porterà a spasso nel fossato della Fortezza.
L’associazione Raglio Forte di Fosdinovo (MS) proporrà attività di mediazione con l’asino: un percorso ludico educativo di relazione e reciprocità con l’asino. I bambini più “coraggiosi” potranno ricevere la
loro prima patente asinina! Si divertiranno a condurre un asinello in un percorso ad ostacoli, un esercizio che richiede pazienza e valorizza la lentezza dei movimenti. Un modo tutto nuovo per conoscere l’asino e il suo simpatico mondo.
Vari i laboratori che allieteranno le giornate: “Gioco a fare l’orto”, condotto dalle Donne in Campo della Spezia e “Zucca in fiore” a cura di Simona Frigoli e Trucca bimbi a cura di Annalisa Bertella.

Durante il pomeriggio di sabato si svolgerà un interessante convegno dal titolo “L’Arte del fare: coltura, cultura e culinaria” durante il quale Lia Galli, Agrichef,  presenterà il suo ultimo libro "La cucina dei cinque sensi" e condurrà uno showcooking a cui seguirà la degustazione. Sarà gradita ospite la Presidente nazionale di Donne in Campo, Mara Longhin.

La domenica pomeriggio Francesca Boreanaz, titolare dell’Agriturismo Il filo di Paglia, illustrerà “Fermentati thailandesi, autoproduzione e usi per una vita più ecologica”, un metodo antico ma efficace ottenuto utilizzando frutta ed ortaggi.

Novità di quest’anno sarà anche una piccola mostra fotografica “una fotografia in Campo”, con la quale le Donne si racconteranno attraverso immagini che le raffigurano al lavoro. L’Associazione Fili di
Luna esporrà i capolavori creati dalle donne della sezione uncinetto-cuck.

Il punto ristoro sarà curato dal ristorante "Bistrot" che proporrà piatti della cucina locale utilizzando prodotti delle aziende agricole.

Saranno presenti l’Associazione Vittoria, il Cea del Parco Montemarcello Magra–Vara, Telethon e il Gruppo Trebbiatori Val di Magra che esporranno i loro trattori d’epoca.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CIA

Piazza Cesare Battisti, 21
19121 La Spezia SP

Tel. 0187 754959

www.cialiguria.com/

Ultimi da CIA

L'allarme della Confederazione Italiana Agricoltori: "Le associazioni venatorie non usufruiscono della proroga. Per gli agricoltori danni continui". Leggi tutto
CIA
Scongiurato il rischio di un disimpegno di quelle stesse risorse da parte dell'Unione europea. Leggi tutto
CIA

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa