Strutture ricettive: Confcommercio contro il Comune In evidenza

Il Direttore provinciale Roberto Martini chiede come mai il comune della Spezia chieda comunque "una spettanza economica non più necessaria".
Mercoledì, 07 Giugno 2017 18:04

Con lo scorso 5 giugno è cambiato in Regione Liguria il modo per aprire un appartamento ammobiliato ad uso turistico, grazie al processo di semplificazione introdotto dalla Giunta Regionale e che vedrà poi altre facilitazioni in futuro anche per diverse tipologie.
L’iter è stato quindi reso più snello e più economico.
La pratica si trasmette in Regione e la Regione stessa la passerà poi ai singoli comuni.
Eppure il Comune della Spezia continua a richiedere i 50 euro per l’iter come se nulla fosse cambiato, ma come se dovessero essere gli uffici comunali a dover istruire la pratica.
Per quale motivo?
Lo chiediamo ora a mezzo stampa all’Assessore Mori poiché le nostre richieste di incontro e spiegazione sono tutte cadute nel voto. Capiamo la campagna elettorale, però un balzello non più –teoricamente- giustificato sulle spalle degli operatori non ci pare corretto da chiedere.
Confcommercio e tanti operatori attendono una risposta.

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Confcommercio

Via Fontevivo 19f

19125 La Spezia

www.confcommerciolaspezia.it/

Ultimi da Confcommercio

Arriva luglio, iniziano i saldi

Mercoledì, 28 Giugno 2017 17:21 comunicati-economia
Acquisti in sicurezza grazie all’operazione SALDI CHIARI di Confcommercio e Federmoda. Leggi tutto
Confcommercio
Il Presidente Provinciale Andrea Lagomarsini vuole portre l'attenzione su quanto succede nel mercato del martedì e del venerdì. Leggi tutto
Confcommercio

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa