Cesena - Spezia, Di Carlo: "Episodi determinanti" In evidenza

Rammaricato per il ko maturato sul terreno del "Dino Manuzzi", al termine dell'incontro il tecnico aquilotto Mimmo Di Carlo analizza così quanto accaduto.
Lunedì, 17 Aprile 2017 01:21
"Oggi non era facile, sapevamo che avremmo trovato un Cesena affamato e determinato a trovare punti salvezza davanti al proprio pubblico, ma anche noi avevamo tutta l'intenzione di dare continuità ai successi ottenuti contro Verona e Bari, tanto che il primo tempo è stato particolarmente equilibrato, con le uniche due occasioni pericolose costruite da noi, con Maggiore e Piccolo che hanno concluso alto. In avvio di ripresa invece il Cesena ha iniziato con un ritmo diverso e non non siamo stati bravi ad adattarci, facendoci sorprendere e subendo la rete decisiva su calcio di rigore dopo otto minuti.

Dopo il loro vantaggio siamo rimasti in dieci uomini in seguito al secondo cartellino giallo guadagnato da Sciaudone, un vero peccato, dato che Fabbrini era pronto ad entrare al suo posto ed era soltanto questione di pochi secondi, ma quando gli episodi non girano a favore tutto è un po' più difficile.

Anche in dieci contro undici abbiamo provato a rimontare, ma il Cesena ha gestito bene l'uomo in più, occupando bene gli spazi e limitandosi a contenere; nel finale abbiamo provato il tutto per tutto pur non rischiando più alcuna iniziativa avversaria, ma non siamo riusciti a rimontare.

Torniamo a casa con un risultato negativo, c'è rammarico perchè possiamo e dobbiamo fare di più, avremmo dovuto gestire meglio la sfera e non lasciarci sorprendere nei primi 15' della ripresa, quindi ora non ci resta che rimetterci subito in pista e pensare al derby ligure con la Virtus Entella che ci attenderà sabato pomeriggio al "Picco".

Il sintetico chiede tempi di reazione differenti rispetto all'erba naturale, il rigore sicuramente ne è un esempio, ma anche diversi falli commessi oggi sono frutto di una lettura tardiva del rimbalzo della sfera riconducibile al tipo di terreno.

Granoche? La sua assenza sicuramente si è fatta sentire, sia sotto l'aspetto della fisicità, sia perchè sta attraversando un ottimo momento di forma; Giannetti? Ha fatto la sua partita, di certo non si può pretendere che sia al 100%.

I playoff? Sono convinto che si faranno e noi dovremo fare il massimo per esserci. Ci sono ancora tanti scontri diretti, nelle prossime tre gare la classifica si delineerà con maggior precisione".

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Ac Spezia.com

Il comunicato ufficiale della società, dopo quanto accaduto nel match contro il Frosinone, con il gol non convalidato a Granoche. Leggi tutto
Ac Spezia.com
Seduta di rifinitura mattutina per lo Spezia in vista del turno infrasettimanale contro il Frosinone in programma martedì 25 aprile, alle ore 15:00, sul terreno del 'Matusa'. Leggi tutto
Ac Spezia.com

Articoli correlati

Il comunicato ufficiale della società, dopo quanto accaduto nel match contro il Frosinone, con il gol non convalidato a Granoche. Leggi tutto
Ac Spezia.com
di Massimo Guerra - Nuova battuta d'arresto dello Spezia. A Frosinone perde 2-0 una partita comunque ben giocata, nella quale il gol valido annullato a Granoche al 19' (il secondo… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa