Legambiente chiede di non riprendere i lavori a Montepertico In evidenza

 

Legambiente interviene nuovamente sul progetto di parcheggio in area verde a Montepertico

Domenica, 10 Maggio 2020 13:00

Legambiente La Spezia esprime forti dubbi sulla liceità e opportunità di creare un parcheggio nell'area verde di Montepertico, per i seguenti motivi: il progetto, redatto già dal mese di novembre 2019, non è mai stato presentato ai cittadini i quali ne sono venuti a conoscenza solo a cantiere già aperto; non è dato sapere chi abbia fatto "richiesta" del parcheggio dal momento che tutti gli abitanti interpellati si sono detti stupiti e contrariati dall'iniziativa; non è stato rispettato il Regolamento del Verde che prevede, oltre ad una adeguata informazione alla cittadinanza, anche la convocazione del Tavolo del Verde; a tutti gli effetti l'area infatti rientra in tale regolamentazione sia di fatto, per la sua natura ed utilizzo, che per norma, in quanto identificata nel PUC come Area a verde attrezzato. Tanto più che l'area, come testimoniato dagli abitanti, aveva nel suo perimetro tre alberi (una robinia e due alberi da frutto) che risultano ora essere stati eliminati; in merito quindi, la tavola dello Stato di Fatto del progetto, non presentando tutte le alberature presenti, sembrerebbe non aver rappresentato correttamente la situazione iniziale; ci si chiede inoltre quali approfondimenti e precauzioni siano state prese in considerazione del fatto che l'area risulta classificata dal punto di vista del rischio idrogeologico come "Area a suscettività al dissesto - Dissesto alto P3b".

Per tutti questi motivi si chiede che non vengano ripresi i lavori e che siano forniti alla cittadinanza contesti adeguati e formali di informazione e confronto, a cominciare dal Tavolo del Verde, di cui chiediamo la convocazione urgente.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Legambiente

Legambiente contesta l'opportunità di muovere una cisterna carica dall'Olanda a Spezia. Leggi tutto
Legambiente
"Quello che maggiormente preoccupa è la situazione di rischio che si viene a creare direttamente nel cuore della città." Leggi tutto
Legambiente

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa