La CISL: "Le istituzioni dovrebbero affrontare questa grave crisi con lo spiriro dei Padri Costituenti" In evidenza

Il messaggio per il primo maggio.

Mercoledì, 29 Aprile 2020 15:18

Sarà un 1° Maggio diverso in un momento particolarmente difficile per il mondo del lavoro, per le nostre lavoratrici, i lavoratori, pensionate e pensionati e tutti i concittadini a causa dell’emergenza COVID19.
Quella che stiamo attraversando è la più grave crisi sanitaria, economica e sociale dal dopoguerra ad oggi.
Il nostro pensiero va in primis ad un’intera generazione che ha contribuito a ricostruire il Paese e che è stata cancellata da questa gravissima pandemia ed ai loro familiari, amici e congiunti che non hanno potuto neppure dare un ultimo saluto.

 

Anche il lavoro è stato duramente colpito in tutti i suoi settori, nessuno escluso, ma un plauso particolare va ai lavoratori del comparto socio-sanitario che, a scapito delle loro stesse vite, stanno lottando con abnegazione e grande professionalità per assistere e curare le migliaia di pazienti colpiti dal virus.

Abbiamo in questa settimana lavorato per definire protocolli di sicurezza in tutti i luoghi di lavoro e settori produttivi tali da assicurare una ripresa graduale di tutte le attività, consci che dovremo cambiare l’organizzazione del lavoro con tecnologie innovative salvaguardando la salute delle persone, la qualità e la produttività.
Facciamo un appello affinché tutti gli ammortizzatori sociali siano fruibili da subito per i lavoratori coinvolti come stabilito dall’ultimo accordo, sottoscritto con l’ A.B.I. .
Ci aspettiamo che tutte le istituzioni da quelle locali, Comuni, Regioni, al Governo ed all’Europa siano all’altezza per affrontare questa difficile crisi con lo spirito dei nostri Padri Costituenti che indicarono al 1° articolo della Costituzione il LAVORO come valore fondamentale.

Domani 30 Aprile ricorre il 70° anniversario della fondazione della nostra CISL.
Mai come in questo momento ci riconosciamo, come ci ha ricordato la nostra Segretaria Nazionale Anna Maria Furlan, nelle parole di Giulio PASTORE: “Bisogna saper parlare con sincerità ai lavoratori, nulla nascondere e nulla ampliare. Onestà, rettitudine, laboriosità, disinteresse sono tutte virtù di cui noi dovremmo essere in possesso”.

Buon 1° MAGGIO a tutti!!


CISL La Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
CISL

Via Paolo Emilio Taviani, 52
19125  La Spezia

Tel.  0187564918
Fax.  0187520115
E-mail:rf.laspezia@cisl.it

 

www.cafcisl.it/leggi_sedi.cfm?provincia=SP

Ultimi da CISL

Eletti i responsabili territoriali che resteranno in carica fino al congresso, alla Spezia eletto Antonio Carro. Leggi tutto
CISL
"Per raccogliere in un ambiente Covid free pazienti post acuti e riabilitativi e ritorno di 120 operatori da Cassa Integrazione e Fis" Leggi tutto
CISL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa