Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti: "Sciopero al porto per sicurezza lavoratori, garantiremo beni prima necessità" In evidenza

 

Non è pensabile che si creino sovraffollamenti nel porto per lavorazioni che non hanno niente a che fare con questo.

Sabato, 14 Marzo 2020 16:02

"I lavoratori faranno l'impossibile per garantire l'approvvigionamento dei beni alimentari e di prima necessità, ma non è pensabile che si creino sovraffollamenti nel porto per lavorazioni che non hanno niente a che fare con questo. I lavoratori portuali devono poter lavorare in totale sicurezza" Cosi una nota delle segreterie provinciali di Fit Cgil, Fit Cis e Uiltrasporti Uil, che continua: "Lo sciopero di oggi, che finirà allo scadere del turno notturno di sabato, quindi all'una di notte di domenica, è volto a tutelare la salute dei lavoratori del porto, che devono operare in un ambiente che rispetti le disposizioni sanitarie: distanze, sanificazioni, DPI.

E c'è bisogno di una riduzione concordata delle attività e di maggiore coordinamento tra le imprese che tenga conto dell'emergenza sanitaria in atto e che privilegi la movimentazione di beni alimentari ed essenziali per la popolazione, in coerenza con il protocollo firmato stanotte a livello nazionale. Grazie al senso di responsabilità dei lavoratori, per garantire l'approvvigionamento dei beni di prima necessità, da domani riprenderanno le attività portuali ma sarà necessario farlo in forma ridotta e concordata. Ma teniamo a sottolineare che il lavoro riprenderà contestualmente al rispetto delle normative sanitarie; resta inteso che in mancanza di tutela i lavoratori saranno titolati ad astenersi."

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

"L'emergenza COVID 19 non è finita e le Forze dell'Ordine sono ogni giorno sul territorio" Leggi tutto
CGIL
Per il 2020 l'impatto dovuto all'emergenza Covid 19 avrà un impatto moderato. Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa