Gruppo storico rientrato da Codogno, la situazione nelle parole del sindaco Agata In evidenza

Il chiarimento in una nota del sindaco di Levanto Ilario Agata.

Sabato, 22 Febbraio 2020 17:44

A seguito delle numerose segnalazioni e richieste di informazioni pervenute riguardo la recente presenza, lo scorso 16 febbraio, per un’esibizione folcloristica, del “Gruppo Storico Borgo e Valle” di Levanto, a Codogno, l’amministrazione comunale di Levanto ha subito contattato gli organismi istituzionali e sanitari deputati a gestire sul territorio l’emergenza Coronavirus per far presente il caso e chiedere informazioni ed eventuali norme di comportamento.

A tale proposito, fino alla mattinata di sabato 22 febbraio ci sono state fornite ampie rassicurazioni riguardo il fatto che dalle autorità sanitarie e istituzionali dell’area in cui si sono verificati i casi di contagio non è pervenuta alcuna segnalazione, né richiesta di provvedimenti da adottare nei confronti del gruppo levantese.

Tuttavia, a scopo prettamente precauzionale, nel pomeriggio di sabato 22 febbraio l’azienda sanitaria ligure “Alisa” ha invitato i 36 componenti il gruppo storico “Borgo e valle” e i loro otto accompagnatori a rimanere in isolamento volontario fiduciario ai propri domicili per alcuni giorni.

Preciso che si tratta di un invito, che come tale non comporta alcun obbligo né un’attività di controllo sulle persone che ciò effettivamente avvenga.

Nessuna delle 44 persone è stata sottoposta al test sul Coronavirus poiché non vengono considerati casi sospetti: al momento, infatti, sembrerebbero non esserci evidenze di contatti, da parte dei nostri concittadini partecipanti alla trasferta, con persone del posto, di rilevanza tale da far prefigurare la possibilità di eventuali contagi.

Pertanto l’amministrazione comunale fa proprie le raccomandazioni formulate da “Alisa” e invita gli interessati ad affrontare la situazione con grande senso di responsabilità, sia attraverso la scrupolosa osservanza delle norme generali di igiene personale, sia con una gestione oculata delle occasioni che dovessero imporre contatti con altre persone.

Al fine di prevenire il diffondersi di informazioni errate o approssimative, che potrebbero innescare inutile e ingiustificati allarmismi, d’ora in avanti ogni comunicazione ufficiale sarà emessa previa concertazione tra “Alisa”, il “Dipartimento prevenzione” dell’Asl 5 - Spezzino e il sottoscritto.

Invito, infine, tutti gli utilizzatori dei social network, ad esprimersi con moderazione e grande senso di responsabilità su un tema complesso da interpretare per gli stessi “addetti ai lavori”, articolato, in continuo divenire e fortemente “sensibile” poiché coinvolge la salute e la vita sociale di tutti noi.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Levanto

Ora le proposte verranno sottoposte a dei professionisti con il compito di aggiornare lo strumento urbanistico. Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa