Basket, che peccato per la Tarros In evidenza

I bianconeri vanno ad un solo punto dalla vittoria contro la Virtus Siena, nonostante le molte importanti assenze.

Giovedì, 14 Novembre 2019 11:09

Svaniscono all'ultimo secondo e all'ultimo tiro le speranze della Tarros di tornare alla vittoria. Svaniscono al termine di una partita iniziata rincorrendo la Virtus Siena, riagganciata a circa 13 minuti dal termine, poi un ultimo tempino “ad elastico” ed una Tarros che negli ultimissimi minuti è riuscita a recuperare 6 punti ed è andata davvero ad un soffio dalla vittoria.

Se l'ultimo tiro fosse entrato nella retina, saremmo a parlare di una grande impresa, compiuta contro un'ottima squadra e dovendo fare fronte ad assenze che metterebbero in ginocchio ogni roster. Quel tiro non è entrato ed è ovvio che l'amarezza è tanta, ma non deve scalfire quanto fatto dai bianconeri.

Con l'ulteriore tegola di Loni che nei giorni scorsi non si è allenato a causa della febbre molto alta ed è sotto antibiotici, i bianconeri sono comunque riusciti a dimostrare grande maturità e tenere testa molto bene ad una ottima formazione.

La buona sorte, però, sembra in questo frangente proprio voltare le spalle alla Tarros e quell'ultimo canestro pare proprio sancirlo.

“Purtroppo un'altra partita persa a causa degli infortuni – sottolinea il Presidente della Tarros Danilo Caluri – Se avessimo avuto meno assenze, avremmo vinto. I ragazzi hanno dato tutto, peccato davvero. Siamo in continua emergenza, non solo non riusciamo a essere mai al completo, ma anzi si aggiunge sempre qualche problema. Speriamo che questa fase finisca presto. Sono sicuro che al completo potremmo toglierci grandi soddisfazioni, lo abbiamo dimostrato, anche stavolta, perdendo di un solo punto contro una grande squadra”.

La strada, sicuramente, è quella giusta, sperando che salute e buona sorte arridano presto.

Intanto, però c'è da fare fronte ad un altro impegno molto ravvicinato: la Tarros, infatti, tornerà sul parquet già domenica 17 novembre, contro Arezzo. Appuntamento, di nuovo, al PalaSprint: almeno il sostegno del pubblico ci potrà essere, per una squadra che sta dando davvero il massimo.

 

Tabellino
Spezia Basket Club Tarros – ASD Virtus Siena: 69-70 (14-24; 31-38; 52-50)

Spezia Basket Club Tarros: Cimarelli 4, Lauriola 0, Pipolo n.e., Dalpadulo 0, Kibildis n.e., Loni 5, Bertola n.e., Fazio 29, Petani 2, Steffanini 2, Suliauskas 27.

ASD Virtus Siena: Bartoletti 6, Olleia 11, Imbrò 24, Ndour 4, Casoni 14, Calvellini n.e., Bianchi 7, Sabia n.e., Cerpi 2, Braccagni n.e., Terni n.e., Bovo 2,

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Spezia Basket Club Tarros

È stato uno dei volti storici della società bianconera. Leggi tutto
Spezia Basket Club Tarros
L'avventura sulla panchina bianconera è culminata con la riconquista della serie C Gold. Leggi tutto
Spezia Basket Club Tarros

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa