Hockey, a Sarzana arriva la capolista In evidenza

I padroni di casa sono decisi a difendere l'imbattibilità interna.

Venerdì, 01 Novembre 2019 15:29

 

La capolista Lodi avrà la sfida al Centro Polivalente di Sarzana, pista notoriamente ostile per tutte le formazioni: nelle prime giornate 2 pareggi di Forte dei Marmi e Monza ed una vittoria contro Valdagno, mentre l'anno scorso, solo 5 squadre erano riuscite a uscire vincitori, tra cui proprio i lombardi.

“Impossibile non è una regola, è una sfida” ribadisce ancora il concetto il Presidente Maurizio Corona ma è anche quello che si aspettano i tifosi rossoneri dalla formazione di Alessandro Bertolucci, consci che sarà la classica partita “Davide contro Golia”, dove Credit Agricole Sarzana dovrà affrontare il “gigante” Amatori Wasken Lodi.

Per Credit Agricole ci vorrebbe “l’ impresa”, ai rossoneri servirà ritrovare una gara da Sarzana, solo così sarà possibile sovvertire il pronostico e regalarsi una serata magica, un‘occasione per mettere alle spalle la partita “disgraziata” di Follonica.

“Ci siamo preparati bene per la partita casalinga contro l’ Amatori Wasken Lodi – dice il Presidente Maurizio Corona - dopo la trasferta di Follonica il mister ha cercato di ricaricare al massimo i ragazzi sia a livello fisico che a livello mentale. Mercoledì è stata una brutta partita, ma la squadra è concentrata ed ha tanta voglia di riscatto; vogliamo fare risultato a tutti i costi. Faremo di tutto per dare una grande soddisfazione al nostro pubblico ed in particolar modo agli Incessanti che torno a ringraziare per quello che fanno per noi, con enormi sacrifici".

"Per vincere contro il Lodi – continua Corona - bisogna giocare senza paura, avere giocatori con gli attributi (e noi li abbiamo), sfruttare le poche occasioni che ci capiteranno ed essere attenti e concentrati in difesa. Se giochiamo da Sarzana, senza paura, possiamo giocarcela alla pari, come abbiamo sempre dimostrato e come è nel nostro DNA. Certo la squadra di Nuno Resende è in forma , è praticamente imbattuta e a punteggio pieno se non fosse stata penalizzata dal giudice sportivo che gli ha tolto la vittoria contro il Sandrigo. Sicuramente è una partita che a solo a pensarci può mettere tanta paura – continua il presidente – ma vogliamo crescere e ritrovare la qualità e la continuità del nostro gioco per fare meglio di questo inizio stagione. Il nostro credo è di giocarci ogni gara con la mentalità di poter vincere. Così è l’hockey di mister Bertolucci: se ti prepari bene e hai buone idee, hai sempre convinzione di potertela giocare".

Poi il Presidente chiude chiamando a raccolta i tifosi: "Sabato avremo bisogno del nostro pubblico, il sesto uomo in pista, che dovrà spingerci verso la vittoria, perché per fare certe imprese abbiamo davvero bisogno di loro; sappiamo che i ragazzi della curva Milani si stanno organizzando, per allestire una coreografia degna dell’evento.”

Il Credit Agricole di Alessandro Bertolucci ha tanta voglia di riscatto ed ha le carte in regola per tirare fuori la “partita perfetta”. La formazione rossonera arriva alla sfida contro il Lodi reduce dal pareggio casalingo conquistato contro i campioni d’Italia del Forte dei Marmi e della “caporetto” di Follonica, trasferta amara non tanto per il risultato, tanto per la prestazione negativa offerta da tutta la squadra. L’ Amatori Lodi, capolista solitario della serie A1 è di fatto imbattuto, è stato sconfitto solamente la prima giornata dalla decisione del giudice sportivo per l’errato tesseramento di Raffaelli e arriva dalla vittoria interna nel derby contro il Monza, una gara vinta nonostante la squadra di mister Resende non abbia brillato.

Servirà il migliore Credit Agricole e l’apporto del pubblico, come chiede il Presidente, per battere la formazione capolista dell’ Amatori Wasken Lodi che si presenta in questa nuova stagione con tanti nuovi volti scelti dal portoghese Nuno Resende al quinto anno in Italia, quarto a Lodi. Senza i gol di Verona e Malagoli, emigrati in altre piste, i giallorossi si affidano alla fantasia della coppia d'attacco Joao Pinto (1987) ex capitano dello Sporting, e Lucas Martinez (1988) ex Breganze. Altri due giovani innesti per dare peso anche alla panchina: il nazionale Davide Gavioli (1998) ex Viareggio e Alex Raffaelli (1998) ex Vercelli, appiedato dal giudice unico per la serie A1 sino alla sessione invernale di mercato, che hanno sostituito Querido e Fariza. Quattro, invece, le conferme, Francesco Compagno (1999), Mattia Gori (1997), Rubens Gilli (2000), Francesco De Rinaldis (1988) e Valentin Grimalt (1989). La scorsa stagione il record di imbattibilità in stagione regolare, dimostrando ancora una volta di essere una squadra da battere, proprio come quella imminente. La costanza di rendimento ed il buonissimo assetto tattico sono gli assi nella manica già dimostrati negli ultimi anni dalla squadra di Nuno Resende. Ipotetico Quintetto Iniziale: Valentin Grimalt, Domenico Illuzzi, Joao Pinto, Francesco Compagno, Lucas Martinez.

I precedenti tra Amatori Lodi e Credit Agricole Sarzana sono venti e riguardano le dieci stagioni in serie A1 con diciassette vittorie a favore dei lombardi, due pareggi e una vittoria per il Sarzana che fu anche la prima della sua storia nella massima serie il 17 ottobre 2009, 4-2. Da quella partita, al Vecchio Mercato per l’Amatori Lodi è stata terra di conquista, 8 vittorie e un solo pareggio, 5-5 nel 2014-15.

Per la gara di sabato il Credit Agricole Sarzana, si presenta al gran completo, un gruppo anche quest’anno fantastico, unito dentro e fuori dal campo in una maniera speciale. Sarà una serata speciale per Francesco De Rinaldis che ha dichiarato al Cittadino, parlando della gara di sabato, “Tornare a Sarzana naturalmente per me è sempre speciale come lo era tornare a Lodi quando ero dall’altra parte – dice l’ex guerriero rossonero – Ci aspetta un’altra gara durissima per la pista, che crea sempre problemi a tutti, e per un avversario che viene da una sconfitta pesante a Follonica e sarà ancora più determinato in cerca di riscatto ”

Il match si giocherà Sabato 2 Novembre alle 20.45 al Centro Polivalente di Sarzana. Arbitri Matteo Galoppi di Follonica (GR), Alessandro Ciccolella di Matera

DIRETTA FISRTV http://bit.ly/hpserieA1-sarzlod - Commento di Alessandro Grasso Peroni.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Hockey Sarzana

Sulla strada dei sarzanesi c'è Montebello. Leggi tutto
Hockey Sarzana

Hockey, Credit Agricole a Sondrigo

Venerdì, 22 Novembre 2019 21:41 comunicati-sportivi
A caccia della vittoria. Leggi tutto
Hockey Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa