Spezia - Cesena 1-0, le interviste del dopo partita

di Massimo Guerra

Mai visto al Picco il mister Gigi Cagni così sereno e soddisfatto nel dopo-gara, stasera dopo la sofferta vittoria per 1-0 contro il Cesena trova il tempo di assaggiare un pezzo di torta al limone offerta da un Agriturismo di Carro. E parte a ruota libera: “Il Cesena?

Mercoledì, 16 Gennaio 2013 23:31

Una squadra di qualità. Ma i ragazzi mi sono piaciuti perché hanno riscattato la brutta prova di sabato. Sacrifici di tutti, questo è il calcio moderno, se si sacrificano tutti i risultati vengono. Ho deciso di giocare con il 4-3-3 perché mi da più equilibrio, ho chiesto un sacrificio a Davide (Di Gennaro) e Mirco (Antenucci) , guarda caso quando giochi in modo più compatto vinci. Spero di non dover più parlare di continuità anche se sabato, terza partita, magari farà anche caldo, ma vediamo di recuperare le energie. Ho deciso stamattina di mettere Davide e Mirco in queste posizioni. Alla fine abbiamo anche rischiato perché il Cesena ha rischiato il tutto per tutto. Mi è piaciuta la convinzione di tutto il collettivo, non si sono disuniti, impegno di tutti e convinzione. Il problema di questa squadra è sempre stato quello di disunirsi, di sfilacciarsi, invece con il Cesena non è successo. Anche se il Cesena ha cambiato più volte assetto, siamo rimasti concentrati. Davide si è sacrificato sulla fascia tutta la partita, anche se questa sera non riesco a vedere un giocatore più o meno, mi sono piaciuti tutti, la squadra deve continuare con questa determinazione per centrare il nostro obiettivo”.
Entra Bovo: “Finalmente vi commento una vittoria – scherza - dopo tante sconfitte… questa sera è andata bene, a parte gli ultimi minuti che abbiamo sofferto. Dobbiamo migliorare per uscire con la palla e ragionare, ma stasera complessivamente abbiamo giocato con equilibrio e logica, siamo tornati all’antica con il centrocampo a tre, mi sembra che abbiamo ritrovato le giuste misure, siamo entrati in campo con la cattiveria giusta, loro erano sempre in difficoltà, qui adesso abbiamo messo un mattone importante, se riusciamo a dare continuità alle prestazioni saremo presto tutti più tranquilli”.
Di tutt’altro umore il mister emiliano Bisoli che non nasconde l’amarezza: “Sconfitta immeritata, tre occasioni nel primo tempo, due grandi occasioni negli ultimi minuti, cercavamo di fare risultato per centrare la salvezza, ma sono sicuro che sabato con il Lanciano possiamo centrare il match point. Stasera malgrado il clima difficile i ragazzi hanno giocato, ho dovuto fare due cambi, un naso rotto e una caviglia in disordine, lo Spezia resta una squadra forte, ma i ragazzi hanno avuto le loro occasioni, lo Spezia con un tiro in porta ha fatto gol con Okaka, vincendo quattro rimpalli. A quel punto abbiamo fatto di tutto per riprendere, senza riuscirci ma alla fine rimaniamo a 5 punti dai play-off, se vinciamo sabato siamo fuori dalla mischia. Non dimentichiamo – conclude bisoli – che qui due giocatori guadagnano come tutta la nostra rosa, lo Spezia è stato costruito per vincere il campionato, il Cesena ha fatto il suo campionato malgrado le risorse e le penalità. Anche se stasera un punticino ci sarebbe servito, sono tranquillo per la prestazione, e felice per gli altri risultati perché siamo rimasti a 5 punti dai play-off”.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Per molti anni stretto collaboratore della parrocchia di San Francesco. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Ricerca personale con inquadramento a norma di legge. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa