Il sogno finisce qui: Spezia-Cittadella 1-2 In evidenza

Le Aquile salutano il campionato, il Cittadella va avanti.
Venerdì, 17 Maggio 2019 22:50

Video

SECONDO TEMPO
40' altro colpo di testa di Galabinov fuori di poco
35' Aquile vicine al pareggio con Galabinov
32' ancora Moncini in rete, ma con il supporto della VAR l'arbitro non convalida
23' palo di Galabinov
21' Cittadela di nuovo avanti, ancora Moncini da calcio d'angolo
11' due buone occasioni per Okereke
7' PAREGGIO DELLE AQUILE! Giulio Maggiore da distanza ravvicinata dopo che Benedetti aveva salvato sulla linea sul tentativo di Gyasi
2' Spezia vicinissimo al pareggio. Miracolo di Paleari su Maggiore
 
PRIMO TEMPO
 
45' Augello salva su tiro molto insidioso
38' ancora Okereke - Gyasi, ma quest'ultimo non inquadra la porta
31' corner di Ricci e tentativo di Okereke, alto
28' Cittadella pericoloso, Mora salva sulla linea
24' lo Spezia cerca subito il pareggio. Il tiro di Augello finisce di pochissimo sopra la traversa
22' vantaggio del Cittadella, assist di Finotto e rete di Moncini
17' grande occasione per lo Spezia
10' Galabinov apre per Augello, ma la difesa veneta libera
5' conclusione di Finotto deviata in corner
 
IL PICCO DELLE GRANDI OCCASIONI
Splendida coreografia della curva ferrovia con lo striscione sul quale gli ultras hanno scritto "Ruggisci ancora vecchio Picco", ed è davvero tutto lo stadio, stasera, ad offrire un grandissimo colpo d'occhio e fare sentire il proprio calore alle Aquile che sono pronte a scendere in campo.
Da brividi l'inno dello Spezia cantato live da Riccardo Borghetti e da tutto lo stadio.
 
FORMAZIONE
Per la sfida valida per il Turno Preliminare Playoff con il Cittadella, il "Picco" si è vestito a festa per sostenere le Aquile di Pasquale Marino, determinate ad accedere al turno successivo per affrontare il Benevento e continuare a far sognare il popolo spezzino.

 

Il tecnico di Marsala conferma il rodato pacchetto arretrato con Vignali e Augello sulle corsie laterali, mentre al centro, davanti a Lamanna, capitan Terzi sarà affiancato da Elio Capradossi. A centrocampo sarà ancora una volta Ricci a dettare i tempi della manovra aquilotta, con il figlio del Golfo dei Poeti, Giulio Maggiore, e Mora, pronti a mettere muscoli e corsa al servizio dei compagni, mentre in avanti sarà Galabinov ad agire al centro dell'attacco, con Gyasi a sinistra e Okereke dalla parte opposta, pronti a far impazzire la difesa veneta ed a far esplodere di gioia lo stadio spezzino.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Spezia Calcio

Sino al 30 settembre, ma solo online. Leggi tutto
Spezia Calcio
A due giorni dalla sfida contro il Cittadella, esordio nella Serie BKT 2019/2020, il tecnico spezzino Vincenzo Italiano analizza così il momento dei suoi ed i temi del match. Leggi tutto
Spezia Calcio

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa