Le Vele Latine hanno dato spettacolo nel Golfo della Spezia In evidenza

“U can neigru” e “Domenico II” si aggiudicano la seconda edizione del Trofeo Banca Mediolanum ufficio dei consulenti finanziari della Spezia.

 

Martedì, 14 Maggio 2019 10:53

 

Si è conclusa domenica a Lerici la terza edizione della manifestazione dedicata alle Vele Latine organizzata dalla Lega Navale di Lerici con il patrocinio del Comune di Lerici, in collaborazione con il circolo della vela ERIX e Confcommercio Lerici.

Il tempo incerto non ha fermato le 14 imbarcazioni provenienti da tutta Italia che si sono sfidate nella giornata di sabato. Annullata invece la terza prova, prevista per domenica a causa del maltempo e del forte vento che non avrebbe permesso alle imbarcazioni di regatare in sicurezza.

Grande protagonista del gruppo A del “Trofeo Banca Mediolanum ufficio dei consulenti finanziari della Spezia”, riservato alle barche fino a 5 metri e 30 di lunghezza al galleggiamento, “U Can Neigru” proveniente da Varazze e datato 1895, tra le imbarcazioni più antiche presenti alla competizione. Il gozzo a poppa chiusa si è aggiudicato il primo posto della classifica a “tempo reale” e il podio più alto di quella a “tempo compensato”, seguito da Canapone proveniente da Piombino e da Beigua, giunto a Lerici da Varazze. Sempre U Can Neigru ha inoltre sbaragliato la concorrenza accaparrandosi anche il Trofeo Dodero Univet 2019 che per la prima volta quest’anno ha fatto tappa a Lerici.

Tra le imbarcazioni oltre i 5 metri e 30 di lunghezza al galleggiamento, il miglior piazzamento dell’edizione 2019 del “Trofeo Banca Mediolanum” è stato invece quello di “Domenico II” lancia a poppa quadra proveniente da Stintino che si è aggiudicato il primo posto sia della classifica a “tempo reale” che di quella a “tempo compensato”, seguito da Barracuda proveniente da Varazze e da Don Giovanni giunto a Lerici da Palinuro, opera del Maestro d’ascia Giovanni Cammarano.

Non solo sport ma anche impegno per la valorizzazione e il mantenimento della tradizione della Vela Latina, è stato questo l’obiettivo con cui si è deciso di assegnare ieri un riconoscimento speciale alla barca arrivata da più lontano. A riceverlo Lady Dani, proveniente dal Golfo di Salerno, che si è aggiudicata anche il premio di consolazione per la barca “più bagnata” dopo la disavventura di cui si è resa protagonista nella giornata di sabato, scuffiando a fine gara dopo aver superato il traguardo.

“Una manifestazione riuscita grazie all’ impegno e la grande collaborazione di tutti” sottolinea Maurizio Moglia Presidente della Lega Navale di Lerici. “Fondamentale è stato, come sempre, il sostegno sia delle Istituzioni, in particolare del sindaco di Lerici Leonardo Paoletti, dell’assessore Luisa Nardone e della capitaneria di Porto di Lerici, sia quello dei rappresentati di AIVEL e UNIVET e del giudice FIV Maurizio Giannelli per la disponibilità e competenza dimostrata. Abbiamo ricevuto a livello territoriale grande collaborazione da parte di tutti, a tale proposito vorrei ringraziare La Borgata Marinara di Lerici, il circolo della Vela Erix, Confcommercio Lerici, gli albergatori, Autoligure e tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto in questa due giorni di mare, vela e cultura. Un grazie particolare” continua Maurizio Moglia “va a tutti i commercianti lericini che si sono prestati in varie forme per la buona riuscita dell’evento, ciò a dimostrazione di come con un piccolo aiuto di tutti si possano ottenere grandi risultati”.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra- Domani al Mapei Football Center per le aquile non sarà affatto facile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Il movimento Comunista ed operaio italiano, i suoi militanti hanno dato la vita per il nostro Paese". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa