Rugby, superato il primo ostacolo il Golfo dei Poeti guarda avanti In evidenza

Vittoria contro il Volvera, ora a Recco per la "rivincita".

Inizia con una vittoria interna il percorso del Golfo dei Poeti Rugby Club nella seconda fase del campionato di serie C2 ligure piemontese; a fare i conti con il difficile campo del Denis Pieroni è stato stavolta il Volvera Rugby, arrivato secondo nel proprio girone e che ha venduto cara la pelle disputando una bellissima partita all’insegna dei veri valori del rugby.

La gara inizia con un Golfo poco concentrato e assolutamente privo del necessario piglio da prima della classe, tanto da concedere all’avversario la prima marcatura e tutto il primo quarto di partita: solo al ventesimo infatti, con un’azione corale degli avanti, Baravetto riesce finalmente a schiacciare in mezzo ai pali pareggiando i conti. Il piede di Gabrielli (100% per lui dalla piazzola) porta il risultato sul 7-5.

Le aquile sembrano prendere in mano la partita grazie ad un pacchetto di mischia in giornata di grazia, ma poco dopo aver mancato un’ottima occasione per il raddoppio, vengono punite dalla seconda marcatura del Volvera che trasforma e passa in vantaggio 7-12.

Il Golfo non ci sta ed è l’inossidabile Tabi che sul finire di frazione, grazie ad un bellissimo lavoro di Gelati, trova il varco giusto per mettere sotto i pali la meta del pareggio e dell’immediato vantaggio grazie alla trasformazione di Gabrielli. Sul 14-12 le squadre vanno al riposo.

Il secondo tempo è un continuo susseguirsi di emozioni, con le squadre che lottano pallone su pallone e si inseguono una meta dopo l’altra: prima il Golfo passa con Galli, ma il Volvera ribatte subito ed il distacco resta di 2 punti, finché Gabrielli decide di piazzare un calcio di punizione e trova la mira e la potenza giusta per allungare a +5.

I punti di distacco tornano però 2 dopo pochi minuti, quando la linea difensiva del Golfo, troppo esuberante, regala un calcio di punizione che Volvera non sbaglia. E’ forse a questo punto del match che i ragazzi di Berthomier si ricordano di aver dominato la prima fase ed iniziano a martellare la difesa piemontese con una serie di reiterate azioni che li portano in pochi minuti a segnare una meta, annullata dal direttore di gara, e quindi a costringere gli avversari al fallo reiterato che porta alla meta tecnica del 31-22.

Sembrerebbe fatta, anche per un cartellino giallo che lascia i volverini in 14, ma la grinta degli ospiti riesce ad intaccare la difesa dei padroni di casa, che subiscono la meta che rimette tutto in gioco. 31-29 con dieci minuti da giocare.

Per fortuna la superiorità numerica a fine gara si paga cara ed il Golfo riesce a costruire la meta della sicurezza e del 38-29 finale grazie ad un’ottima giocata di Galli concretizzata da Hall e trasformata ancora una volta da Gabrielli.

Domenica prossima le aquile del Golfo scenderanno in campo a Recco per rifarsi della sconfitta subita nella prima fase, contro una Pro Recco che reduce da un brutto 51-14 sul campo di Cuneo vorrà certamente ben figurare sul terreno di casa.


Golfo dei Poeti: Virgilio, Baravetto, Villa (Bonuccelli), Baldini, Costa, Tonelli (Ruggeri), Anetor (Lobina), Gelati, Tabi, Gabrielli, Kamara (Singateh), Galli, Hall, Maiga (Fascio), Trivelli, Obuefi, Maldini.

Altri incontri della giornata: Cuneo Pedona 51 – Pro Recco 14

 

(Foto Paola Ruggieri)

Venerdì, 29 Marzo 2019 09:57
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Tavole e documenti passati al setaccio dai tecnici. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'intervento del consigliere regionale Francesco Battistini sulla nomina a commissario straordinario di Daniela Troiano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa