Stampa questa pagina

Rugby, il Golfo dei Poeti chiude il girone al primo posto In evidenza

Con una gara d'anticipo.

Giovedì, 07 Marzo 2019 11:08

Una brutta (e fortunata) vittoria in casa dei Lions Tortona garantisce i quattro punti necessari al Golfo dei Poeti Rugby Club per chiudere la pratica della prima fase del campionato regionale di Serie C2 Ligure-Piemontese con una giornata di anticipo. Mai prima d’ora una squadra spezzina era riuscita ad accedere alla pool promozione vincendo la prima fase del campionato: il Golfo riesce nell’impresa e si appresta a giocare l’ultima giornata di campionato con in tasca il passaggio alla fase finale.

L’ultima di campionato sarà infatti per l’ovale cittadino una giornata imperdibile alla quale tutti gli sportivi sono invitati a partecipare: alle 14.30 di domenica 10 marzo al Denis Pieroni della Pieve lo Spezia Rugby secondo in classifica “ospita” il Golfo dei Poeti mattatore del campionato ed in ballo, oltre al prestigio della vittoria nella stracittadina (nel girone d’andata appannaggio del Golfo), c’è proprio il secondo accesso alla fase finale. Lo Spezia deve infatti cercare di portare a casa punti e sperare in un passo falso del Recco, terza forza del campionato, che ospiterà il Monferrato, pena l’esclusione dalla pool delle migliori.

Tornando alla gara della scorsa domenica a Tortona, si può dire che sia stata forse una delle uscite più sfortunate per le Aquile del Golfo da un punto di vista del gioco, della concentrazione e della disciplina. La risicata vittoria (14-15 il risultato finale) arriva soltanto grazie ad alcuni guizzi individuali, ad una difesa comunque sempre arcigna e ad alcuni errori di troppo da parte di un avversario che nei minuti finali ha assediato i 22 spezzini senza, per fortuna dei liguri, “affondare gli artigli”.

Difficile un resoconto della partita: i Lions tengono il pallino del gioco per circa 30’ nel primo tempo, ma il Golfo riesce a segnare con un’azione personale di Fascio che gioca veloce una punizione nei 22 metri e si insinua nelle maglie della difesa per schiacciare in meta da posizione facile da trasformare per Galli. Lo 0-7 tiene fino alla mezz’ora, quando il pacchetto di mischia dei piemontesi fa valere la propria superiorità e sfonda per il 5-7 subito trasformato.

Mancano dieci minuti alla termine della frazione e sono questi gli unici momenti nei quali il Golfo si comporta da capolista: difende benissimo, apre il gioco e lo imposta con le corrette geometrie. Gli spezzini ribattono subito alla meta del pareggio con Ruggeri, che sfrutta una giocata veloce di Tabi e penetra per il 7-12 che il bel calcio di Galli non trasforma per una sfortunata traiettoria che coglie il palo. Non paghe le Aquile continuano a martellare e al 40’ gli avversari sembrano “cotti”, ma il riposo cambia le carte in tavola e nella seconda frazione è solo Tortona, fatto salvo un calcio di punizione che Galli trasforma e che garantirà al termine il punto di vantaggio.

I ragazzi di Berthomier sbagliano tutto ed il nervosismo la fa da sovrano. A termine gara saranno tre i cartellini gialli per gli spezzini (di cui due diventano rosso), una la meta tecnica con la quale il Tortona si fa sotto per 14-15 e innumerevoli i metri regalati agli avversari come punizione alle reiterate verbosità in campo.

Gli ultimi 15 minuti di gara sono un assedio nei 22 degli spezzini che il Tortona non capitalizza, lasciando il bottino pieno alle Aquile.

Gara da dimenticare, dunque, per guardare con la giusta determinazione al derby di domenica.

 

Golfo dei Poeti Rugby Club: Conte, Baravetto, Bonuccelli, Baldini, Costa, Tonelli, Gelati, Ruggeri, Tabi, Galli, Singateh, Salati (Maldini), Fascio, Maiga (Odianose), Brozzo, Villa.

Altri risultati della giornata: Monferrato Rugby 6 – Spezia Rugby 22, Pro Recco 65 – CUS Piemonte Orientale 12.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

A Cantù le Aquile Basket La Spezia entrano nell'elite della pallacanestro Special Olympics Italia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
ProSpezia Ciassa Brin entità del quartiere Umbertino con il suo responsabile Andrea Canini è con estremo orgoglio che annuncia di essersi unita, ai Ragazzi di Piazza Brin. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa