Le pagelle di Cittadella-Spezia: Augello decisivo, Ligi acquisto azzeccato In evidenza

di Massimo Guerra - Vittoria allo stadio Tombolato, ecco i voti agli aquilotti.

Sabato, 09 Febbraio 2019 18:03

SPEZIA

Lamanna S.V. - mai impegnato in 93', disimpegna senza affanno

De Col 6,5 - gioca poco ma quando scende in campo mette gamba e freschezza atletica, si conferma giocatore eclettico

Ligi 6,5 - alla seconda da titolare si dimostra acquisto azzeccato, vince tutti i duelli e non soffre lo scarso affiatamento con i compagni di reparto

Crivello 7 - in un ruolo non suo ma in campo non si direbbe: da centrale se la sbriga benissimo, ottimi i movimenti nella fase difensiva, tra i migliori dello Spezia malgrado abbia giocato poco finora

Augello 7,5 - non è chiaro che margini di miglioramento abbia ancora questo mancino, sta di fatto che il suo rendimento migliora di partita in partita e che dal suo piedino partono i cross più efficaci: suo l'assist per Galabinov

Bartolomei 7 - gioca da ex ma non trova il gol dell'ex, ma colora la sua partita di tecnica, agonismo e intensità, sfiorando due volte la rete nel primo tempo. Esce verso la fine tra gli applausi del Tombolato

(44'st Crimi - S.V.)

Ricci 6,5 - perno del gioco, solite geometrie a far girare palla e "solita" amnesia in disimpegno che per fortuna non causa danni

Mora 7 - idem Bartolomei, senza sfiorare il gol

Gyasi 6,5 - non trova la rete ma fa tanto movimento, compreso un prezioso tacco per lanciare in rete De Col, fermato in extremis da Proia in area di rigore

(20'st Galabinov 6,5 - mezzo voto in più per il gol, se ne mangia un altro ma ci si può accontentare)

Okereke 6 - non trova mai il guizzo vincente, nel primo tempo vicino al gol un paio di volte, si spegne alla distanza

(18'st Da Cruz 6,5 - tecnica sopraffina più freschezza atletica, entra sullo 0-0 e dà il suo contributo per spezzare l'inerzia della sfida)

Bidaoui 6,5 - un voto in meno per l'incomprensibile egoismo che su una ripartenza 3 contro 2 poteva consentire di chiudere la gara un quarto d'ora prima del triplice fischio, per il resto ottima prestazione che conferma la sia crescita

Marino 7,5 - si reinventa la difesa, mantiene il suo amato 4-3-3 e alla fine la vince lui

CITTADELLA

Paleari 7; Parodi 6, Frare 5,5, Adorni 4,5, Benedetti 5,5; Settembrini 6,5 (14'st Siega 6), Iori 6,5, Proia 5,5; Schenetti 5 (7'st Camigliano 5); Moncini 6, Diaw 5 (36'st Panico 6).

All. Venturato 5,5

Arbitro Pillitteri 6

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

PD, anche Tartarini si dimette

Mercoledì, 18 Settembre 2019 18:58 politica-la-spezia
"A tutti noi, chi andrà e chi rimane, dico di non lasciarci alle spalle macerie" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Aveva indossando circa venti capi d'abbigliamento Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa