Brescia-Spezia (4-4): le aquile non temono nessuno In evidenza

Spettacolare 4-4 dello Spezia che non riesce a vincere a Brescia sia per il valore degli avversari che per il disvalore dell'arbitro Di Palo, recidivo, che assegna un rigore inesistente alle Rondinelle

Domenica, 27 Gennaio 2019 20:11

Va detto che il Brescia voleva vincere per superare il Palermo in vetta alla classifica, e ha tenuto il pallino della gara ma lo Spezia si è dimostrato micidiale oggi in ripartenza, valorizzando il talento di Bidaoui che ha fatto impazzire la difesa lombarda segnando pure una doppietta.

Lo Spezia sempre in vantaggio e sempre rimontato non riesce a vincerla al Rigamonti ( dove il Brescia aveva vinto le ultime sette) ma la partita di oggi rappresenta un chiaro segnale al campionato: le Aquile non temono davvero nessuno, hanno qualità in tutti i reparti, oggi hanno dovuto fare a meno di giocatori chiave ma chi è sceso in campo ha meritato la fiducia di Marino, avanti così.

Da rimarcare insieme alla prestazione di Bidaoui il guizzo di Okereke che è valso il rigore, la tempra di Mora e la parata monstre di Lamanna su Donnarumma che ha pesato sul morale del Brescia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Avanti Liguria" (Video)

Venerdì, 28 Febbraio 2020 18:46 cronaca
Un breve video, diffuso da Regione Liguria, durante il periodo dell'emergenza coronavirus. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un 'Ciao' che era stato rubato nel 1986 in Liguria è stato ritrovato in Puglia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa