Marino: "Davvero felice di aver regalato una grande gioia ai nostri tifosi" In evidenza

"Soddisfatto per il risultato, ma soprattutto per la crescita evidente di tutto il collettivo; ottimo l'approccio al match e la gestione, non si tratta però di un segnale al campionato, ma di un segnale a noi stessi".

Domenica, 07 Ottobre 2018 18:49

Derby portato a casa in grande stile insieme al primo successo esterno della stagione. Senza dubbio un'ottima giornata per le Aquile di Pasquale Marino, che al termine del match analizza così la prova dei suoi: "La squadra ha proseguito nella crescita che avevamo già visto nelle ultime uscite; i ragazzi sono scesi in campo con il piglio giusto ancora una volta, siamo partiti forte ed abbiamo subito portato il match dalla nostra parte.

Abbiamo concretizzato bene le azioni create, stiamo migliorando molto anche sotto questo aspetto e personalmente sono molto contento; Okereke? Era un po' contratto ed ha preferito fermarsi, valuteremo alla ripresa.

La sosta? Ci consentirà di recuperare qualche calciatore e di aiutare altri a migliorare la condizione, quindi diciamo che cade a pennello.

Il Livorno? Sapevamo che avrebbero potuto cambiare in corsa il sistema di gioco, quindi durante la settimana abbiamo lavorato anche in funzione di ciò; sul gol avversario una piccola disattenzione, ma siamo stati bravi a non scomporci ed a trovare subito il 3 a 1 che ci ha messo nelle condizioni di gestire l'incontro e rischiare pochissimo.

Il 4-1-4-1 della ripresa? Accorgimento dal punto di vista tattico per congelare l'incontro e proteggere il doppio vantaggio.

L'ammonizione di Crimi? Il direttore di gara è stato severo, ma ha applicato il regolamento, di certo però è sempre un peccato punire un atto di gioia innocuo.

Un segnale al campionato? Pensiamo a noi stessi, pensando ad una gara alla volta; non abbiamo la pressione di altre piazze che hanno aspirazioni diverse dalle nostre, noi sappiamo cosa dobbiamo fare e vogliamo divertirci e divertire il nostro pubblico.

Siamo felici di aver regalato finalmente una grande gioia ai nostri tifosi che ci hanno seguito in massa e personalmente la felicità è doppia, perchè voglio ripagare la grande accoglienza che mi hanno riservato fin dal mio arrivo e chiedo sempre ai ragazzi di dare tutto, anche se il risultato alla fine può non sorriderci; a Cremona, nonostante la sconfitta, i nostri tifosi hanno capito che i ragazzi stavano dando tutto quello che avevano e questi sono segnali importanti di un rapporto di unione che si sta consolidando partita dopo partita.

Il Pescara? Ultimamente affrontiamo solo le prime della classe, speriamo di riproporre il risultato ottenuto con il Cittadella".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Ac Spezia.com

Mggiore, Manfredini e Okereke ti aspettano lunedì alle 18:00 presso il corner aquilotto situato all'interno dell'Ipercoop-Le Terrazze di via Fontevivo Leggi tutto
Ac Spezia.com
"Bravi a non andare in difficoltà dopo la rete di Giannetti e a reagire prontamente; felice del mio momento, mi sento bene, sono sereno e sto cercando fare del mio… Leggi tutto
Ac Spezia.com

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa