Rugby, Spezia sconfitto di misura dal Novi In evidenza

L'ottimo secondo tempo degli aquilotti non basta.

Mercoledì, 11 Ottobre 2017 10:15

Un ottimo secondo tempo non è stato sufficiente ai ragazzi di Paradiso e Sturlese a ribaltare il risultato ed alla fine è il Novi a gioire per la vittoria “di misura”.
Agli aquilotti solo la soddisfazione di aver conquistato un punto di bonus che serve comunque a muovere la classifica.

Gara dai due volti che ha visto prevalere nella prima frazione i piemontesi mentre nella ripresa sono stati gli aquilotti a condurre il gioco con tanto di forcing finale che negli ultimi dieci minuti ha messo in grossa difficoltà i padroni di casa, che però sono riusciti a rintuzzare gli assalti degli aquilotti.
La squadra spezzina, molto giovane, non ha ancora acquisito la piena consapevolezza del suo valore e la mancanza di esperienza ed una certa apprensione nell'approcciare gli avversarti all'inizio del match unitamente ai troppi falli nelle ruck, sono stati i principali fattori che hanno determinano il passivo di 16-0 con il quale si sono chiusi i primi quaranta minuti di gioco. Dopo la pausa è però “cambiata la musica”: il pacchetto di mischia è stato sempre più performante e i trequarti hanno attaccato bene sia la linea che gli spazi allargati. Sono arrivate così due bellissime mete frutto di due bellissime azioni egregiamente orchestrate dal Capitano Domenico Gaglione e da Marco Sturlese che alla fine hanno portano in meta prima William Fumera, alla sua quarta meta in due giornate di campionato, e poco dopo anche il mediano di apertura Michael Kuen. L'ultimo quarto di gara è stato tutto degli aquilotti che sono stati sfortunati in almeno due occasioni: prima si vedono negare una meta di Mattia Basso su azione di maul perchè l'arbitro non vede nella confusione attorno al raggruppamento l'ovale schiacciato sulla linea dal giocatore aquilotto e successivamente è Giuseppe Camerota ad essere fermato a pochi metri dalla linea di meta del Novi. Per il Novi nel secondo tempo solo tre punti in carniere su calcio di punizione. La gara termina col punteggio di 19 a 12.

Questo il commento dello staff tecnico del duo Paradiso e Sturlese: “Dobbiamo scrollarci di dosso un pò di soggezione, carburare in fretta e cercare di imporre il nostro gioco fin dalle prime battute e soprattutto essere più disciplinati per evitare troppi calci di punizione. E' la seconda volta che finiamo in crescendo la gara, era successo a Recco alla prima di campionato ed è successo col Novi questa domenica, ma non è bastato. Dovremo lavorare parecchio e con determinazione per acquisire il prima possibile consapevolezza nei nostri mezzi.e delle nostre potenzialità”.

Formazione Spezia: Battezzati ( v.cap.), Mazzanti, Del Vecchio, Pizzolla, Basso, Pecci, Sanchez, Buttini, Sturlese, Gaglione (cap.), Fumera, Kuen, Camerota, Mele, Bongi, Russo, Giacomelli, Iannotta, Catano, Poli, Danese.
Allenatori: Fabio Paradiso e Marco Sturlese.

Altri risultati: Tre Rose – Pro Recco 21/23, Lions Tortona – Cus P.O. 22/12, Monferrato – Cus Genova 5-17.
Classifica: Cus Genova e Pro Recco 9, Lions Tortona 8, Novi 7, Monferrato 1, Cus P.O. 0, Le Tre Rose -1, R.C. Spezia -3.

Domenica 15 ottobre aquilotti ancora in trasferta, con la capolista Cus Genova (Stadio Carlini ore 15.30).

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

A lui si deve, tra l'altro, l'attivazione del servizio di emodinamica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Onde con un’altezza media di 5 metri e picchi di 7-8 metri: è questa la "tempesta perfetta" attesa per oggi, 11 dicembre. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa