Spezia buona la prima, batte il Vicenza per 2-1 In evidenza

 

Lo Spezia all'esordio batte il Vicenza con una doppietta dello scatenato Sansovini e guadagna i primi i tre punti. 

Sabato, 25 Agosto 2012 22:21
Spezia (4-3-1-2): Russo, Madonna, Benedetti (24' s.t. Schiavi), Goian, Garofalo, Porcari, Bovo, Sammarco (dal 6' s.t. Mandorlini), Di Gennaro (31' s.t. Okaka), Pichlmann, Sansovini - All. Michele Serena

Vicenza (3-5-2): Pinsoglio, Brighenti, Martinelli, Pisano, Gavazzi, Mustacchio (13' s.t. Giacomelli), Castiglia, Misuraca, Giani, Minesso (6' s.t. Maiorino), Baclet (24' s.t. Lo Youssou) - All. Roberto Breda

Arbitro: Ostinelli (Como), Ass.: Ranghetti,  Bernardoni IV: Giovani

Reti: 5' Sansovini (S), 72' Giacomelli (V), 91' Sansovini (S)

 

Note: 2349 spettatori paganti,3331 abbonati; cielo coperto, temperatura intorno ai 25°C al 'Picco', terreno in sintetico. Ammoniti: Sammarco, Goian, Mandorlini (S) Misuraca, Martinelli, Giani, Brighenti, Lo Youssou (V).Corner 6-5: Spezia. Recupero: 1'pt, 4'st

 

Prima della partita il giuramento solenne di lealtà da parte del capitano della squadra di casa, insieme all'allenatore e ai rappresentanti delle società come su tutti i campi della Serie B.

Mister Serena conferma il 4-3-1-2 provato in questo pre-campionato: Russo tra i pali, Madonna a destra e Garofalo a sinistra della linea difensiva che vede l'ultimo arrivato Goian fare coppia con Benedetti al centro. Davanti alla difesa ci sarà Porcari, con Bovo e Sammarco ai fianchi. Sulla trequarti, a supporto del tandem d'attacco Sansovini-Pichlmann, Di Gennaro. Fascia da capitano a Marco Sansovini.

Nel Vicenza,ripescato al posto del Lecce per le sentenze relative al calcioscommesse, attenzione al francese Baclet, insidioso perno offensivo della formazione di mister Breda.  Bagno di folla per gli aquilotti, nella prima di campionato nello stadio Alberto Picco che è gremito in ogni ordine di posto.

Lo Spezia parte in quarta, anzi in quinta con un gol al quinto minuto è Sansovini a trovare la traiettoria per gonfiare la rete vicentina; lo stadio è una vera e propria bolgia. Lo Spezia pure conducendo la partita riesce a controllare le sfuriate del Vicenza, sugli sviluppi di un corner, Madonna è provvidenziale a chiudere su Baclet ben appostato.Al 16' altra zione pericolosa del Vicenza sulla sinistra, ma Misuraca non riesce ad impattare con il pallone, favorendo l'intervento di Russo. Al 33 dubbio episodio in area veneta, quando Castiglia tocca forse con un braccio su un cross dalla sinistra di Di Gennaro. Al 35 grande azione di Di Gennaro, mentre al 38 rimane a terra Goian colpito duro; si accende un parapiglia tra i giocatori dopo che il direttore di gara non ha ravvisato alcuna irregolarità.

Al 45' un fallo non ravvisato  ai danni di Garofalo, che permette al Vicenza di rendersi pericoloso. Soltanto 1 minuto di recupero dove lo Spezia contiene il Vicenza. Lo Spezia chiude meritatamente in vantaggio la prima porzione di gara.

Nessuna modifica dopo l'intervallo scendono le stesse formazioni che si sono affrontete nel primo tempo.

Subito lo Spezia pericoloso con un corner, al 3' conclusione dalla lunga distanza di Brighenti, Russo controlla la sfera uscire alla sua sinistra. Sul fronte opposto fuorigioco fischiato a Sansovini su una bella verticalizzazione di Porcari. Al 10' momenti di bel gioco Porcari recupera palla sulla trequarti, tocco per Pichlmann agevolato dal velo di Sansovini, triangolo proprio con l'ex pescarese che va alla conclusione : palla a lato, ma applausi da tutto il Picco. Subito dopo azione pericolosa di Madonna, ma il portiere vicentino si salva di mestiere; sul capovolgimento di fronte Goian allarga troppo il braccio ai danni di Mustacchio, punizione e cartellino giallo per il difensore rumeno. Al 25' cambio anche nelle file aquilotte, Schiavi prende il posto di Benedett; purtroppo al 27 arriva il pareggio vicentino, Giacomelli gira di testa alle spalle di Russo un cross dalla destra di Gavazzi. Lo stadio si ammutolisce, lo Spezia stava assaporando la vittoria della prima partita davanti al pubblico amico. Lo Spezia si porta avanti ma il Vicenza si chiude a riccio cercando di portare a casa un punto dall'insidiosissima trasferta ligure.  Al 33 entra Okaka; con l'ingresso dell'ex-romanista mister Serena è passato al 4-3-3. Brividi per il pubblico aquilotto, con Maiorino che prova la conclusione dalla distanza, ma Russo tocca quel tanto che basta per deviare in corner. Al 40' grande azione personale di Okaka che si libera di forza da 4 avversari ed appena entrato in area veneta prova il rasoterra a botta sicura, ma Pinsoglio si supera, respingendo la sfera. Arriva il 44, Mandorlini per Porcari che da fuori prova la conclusione di potenza,ma la palla, deviata da Pichlmann con Pinsoglio già a terra, non trova per pochi centimetri lo specchio della porta veneta. 45 il iv uomo indica 4 i minuti di recupero; ultimi assalti dei bianchi alla porta difesa dal portiere vicentino. 47 GOL DELLO SPEZIA ancora Sansovini il capitano che ha giurato davanti al suo pubblico,  batte Pinsoglio, deviando in rete una conclusione rimpallata di Madonna. l picco è in estasi completa, per il Vicenza non c'è nulla da fare. AL 49 il triplice fischio dell'arbitro sancisce la vittoria aquilotta. Buona la prima e chi ben comincia ...

Fonte Acspezia.com

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Complessivamente sono state sottoposte a controllo 71 persone, di cui 10 con precedenti penali o di polizia e n. 7 veicoli. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Calcio Serie A Giornata 23

Giovedì, 20 Gennaio 2022 10:22 economia
Vedremo chi riuscirà a fare meglio tra il venerdì e domenica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa