Spezia, sta nascendo una squadra con i fiocchi In evidenza

di Michele Spinosa

LA SPEZIA - Oggi alle ore 17 verranno presentati alla stampa i nuovi calciatori aquilotti Sansovini, Mandorlini e Bovo.

Mercoledì, 27 Giugno 2012 13:04

Non c'è che dire, quella che sta prendendo forma è sicuramente una rosa che, salvo brutte sorprese, regalerà molte emozioni ai tifosi. Difficile parlare di salvezza, come diceva mister Serena qualche giorno fa, con i giocatori sopraelencati e quelli del calibro di Di Cesare, difensore ormai veterano della categoria, vincitore l'anno scorso col Torino, il quale sembra ormai vicinissimo a vestire la maglia bianca. Oppure Benedetti e Mario Rui, l'anno scorso al Gubbio, ma rispettivamente dell'Inter e del Parma o i primavera giallorossi Viviani e Sabelli, richiestissimi anche da altre società di B.

Per non parlare delle trattative molto avviate con bomber Paulinho del Livorno, il quale avrebbe già dato il suo assenso a trasferirsi in Liguria. L'unico scoglio tra il giocatore e lo Spezia, è il presidentissimo Spinelli, il quale sta giocando al rialzo con la società aquilotta. Lo stesso discorso vale per l'attaccante Sforzini, dove il presidente del Grosseto Camilli, ha sparato altissimo.

In questi giorni si trapela che il ds Nelso Ricci è sulle tracce del fantasista del Modena Di Gennaro. Questo sarebbe un colpo sensazionale, che farebbe incendiare la piazza, perchè si sta parlando di un lusso per la categoria. Lui vorrebbe giocarsi le sue chances in serie A, ma sono più che convinto che dire di no al patron Volpi non sarà semplicissimo.....

L'obiettivo della società è quello di partire per il ritiro di Neustift con l'organico pressochè al completo, magari anche sfoltito da partenze importanti, in quanto ci saranno giocatori che probabilmente verranno sistemati altrove come Pedrelli, Murolo, Cesarini, Ferretti, Marras, Ferrini, Enow e Testini. Per quanto riguarda Mora, che ha patteggiato 4 mesi per lo scandalo calcioscommesse, molto difficilmente lo rivedremo al "Picco" la prossima stagione.

Insomma, fino ad oggi la società di via Locchi è l'indiscussa e incontrastata regina di mercato della serie cadetta, e c'è da credere che le aquile potranno recitare un ruolo importante in questa categoria.

(27 giugno 2012)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

E' stato individuato anche lo spacciatore che aveva fornito lo stupefacente al giovane. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L’alluvione di ieri ha alzato il livello del fiume Magra che ha trascinato via l’ultimo mezzo rimasto sul ponte crollato di Albiano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa