La "noble art" della Round Zero Gym fa spettacolo

Una vittoria e una sconfitta per i pugili spezzini guidati dal maestro Riccardi alla riunione di Lucca.

Martedì, 28 Dicembre 2021 09:45

L'anno si conclude positivamente per la palestra spezzina Round Zero Gym ASD, guidata dal maestro Luca Riccardi.

Il 26 dicembre due ragazzi spezzini hanno combattuto nella riunione che si è svolta a Lucca, durante la quale si è decretata la vittoria per il titolo italiano PRO dei pesi leggeri. Il primo pugile spezzino a salire sul ring è stato Leonardo Riccardi, che ha affrontato un avversario con ben 37 incontri alle spalle, Alessio Battaglia.

Fin dai primi scambi Riccardi non si è fatto intimidire, l'arbitro ha contato Battaglia e in seguito ha effettuato un richiamo ufficiale per il pugile cascinese, poiché venivano scagliati pugni dietro la nuca. Il giovane Riccardi ha mostrato tutta la sua grinta, determinazione e potenza, e alla fine della seconda ripresa il toscano si è ritirato alla gara sancendo la vittoria del pugile spezzino.

IMG 8218

Il secondo pugile della Round Zero a salire sul ring è stato Luca Prato, che ha subito la prima sconfitta della sua carriera contro Fabio Realmuto. Lo spezzino ha mostrato le due doti difensive portando avanti un match molto combattuto, è uscito comunque indenne dalla battaglia e con esperienza in più da aggiungere al suo bagaglio.

Si conclude un anno scintillante per i pugili del maestro Luca Riccardi, affiancato dal tecnico Manuel Lucchi.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Pier Giorgio Cavallini – Eccoci al quinto appuntamento della nostra rubrica sulle curiosità e la storia del nostro dialetto. Questa volta l’autore, il grande dialettologo spezzino ci fa attraversare… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La Federazione non ha concesso il rinvio della partita chiesto a seguito di una accertata positività al Covid emersa venerdì mattina. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa