Con la mente libera è stato un super-Spezia: le pagelle In evidenza

di Massimo Guerra - L'ultima partita della stagione, contro una Roma che non poteva perdere per andare in Europa, ha mostrato tutta la qualità delle Aquile.

Lunedì, 24 Maggio 2021 16:37

Uno Spezia già salvo si concede una prestazione-super contro una Roma ancora a caccia di risultati, nello Spezia tutti promossi con voti medio-alti a partire dal portiere Rafael che malgrado i suoi 39 anni ha volato come un gatto salvando nella ripresa almeno un paio di gol, bene le Aquile in tutti i reparti, in evidenza tra tutti Capradossi in difesa, Pobega e Estevez in mezzo al campo e Verde in attacco.

SPEZIA

Rafael 8,5 - Chiude la stagione con una prestazione super, sia tra i pali sia con i piedi in ripartenza, ma il riflesso su Cristante è da incorniciare

Vignali 7 – Ritrova nel finale di stagione la qualità tecnica unita ad una prestanza fisica notevole, interessante anche in fase di spinta nella ripresa

Capradossi 7,5 – Prova maiuscola dopo tanto stop, lo Spezia del futuro riparte da lui, capace di difendere con i tempi giusti, messo in difficoltà da Dzeko ma con un probabile fallo del volpone giallorosso, Pezzuto resta inerme

Terzi 6,5 - Esce con i crampi, prestazione da capitano ma con due errori in disimpegno che potevano costare carissimo

Bastoni 7 - Tante discese palla al piede, un tiro splendido parato con difficoltà da Fuzato, conferma tutto quello che di buono ha fatto vedere in stagione

Dal 23’st Ramos 6,5 – Quando entra lui la Roma spinge al massimo, ma il mancino se la cava molto bene anche in fase di spinta

Estevez 7,5 – alla sua splendida prova manca solo il gol, e sarebbe stato il suo primo meritato centro in serie A

Dal 43’st Erlic SV

Agoume 7 – Meglio in mezzo che da braccetto sinistro al posto di Pobega, ma in entrambi i ruoli riesce a catturare un numero impressionante di palloni

Dal 26’st Maggiore 7 - Entra e cambia ritmo alla gara, poco fortunato in area della Roma

Pobega 8 – Miglior partita di addio non poteva esserci per Tommaso, nel primo tempo autentico e incontrastato trascinatore del gioco, prestazione impreziosita dal gol, il sesto in campionato

Dal 1’st Ricci 6- Fatica a entrare in partita e regala palle su palle alla Roma, verso la fine si riprende un po’

Verde 7,5 – Primo tempo da manuale, con tocchi di alta classe fino al gol, ma gioca davvero bene mostrando qualità tecniche non comuni

Dal 23’st Agudelo 6,5 – Ha il merito di strappare palle dai piedi degli avversari e puntare la porta, peccato stasera che nessuno riesca a raccogliere i suoi assist

Nzola 7 – Straripante fisicamente, mette a dura prova la retroguardia romanista ma in fase realizzativa fa tre passi indietro rispetto alla sfida contro il Torino, trova comunque l’assist per Verde.

Gyasi 7 - Come Nzola poco efficace in zona gol, ma corre 97’ e mette spesso in crisi la difesa di Fonseca

All. Vincenzo Italiano 7,5 - Azzecca come spesso è accaduto la formazione anti-Roma, a partire dal gatto ’77 Rafael, passando per Capradossi e Agoume. Come promesso schiera chi ha giocato meno nell’ultimo periodo, e tutti i giocatori non fanno rimpiangere i compagni in panchina. Si arrabbia per gli errori colossali in attacco nel primo tempo, ma non è colpa sua. Chiude a testa alta contro una squadra comunque di alta classifica, in attesa di decidere del suo futuro.


ROMA
– Fuzato 6,5; Karsdorp 6, Mancini 7, Kumbulla 6,5, Santon 5 (1'st Reynolds 6); Cristante 6,5, Darboe 6 (15'st Villar 6,5 ); Pedro 6(25'st Pastore 6), Mkhitaryan 7, El Shaarawy 6,5 ; Borja Mayoral 6,5 (15'st Dzeko 6). All. Fonseca 6

Arbitro Pezzuto: 5 Nella ripresa fischia a senso unico, almeno due episodi dubbi a favore dello Spezia non considerati, farà discutere la valutazione sua (e del Var Pairetto) a fine gara per il fallo non visto di Dzeko su Capradossi

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La cause e le dinamiche sono ancora in fase di accertamento. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei: "Ora la Pubblica Assistenza avrà 36 mesi di tempo per adeguarsi alla legge regionale". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa