All'Olimpico Gyasi è il migliore in campo, da cineteca la rovesciata di Verde

di Massimo Guerra - Gara preparata alla perfezione da mister Italiano, ma un rigore a 3' minuti dalla fine brucia un punto di oro colato.

Sabato, 03 Aprile 2021 20:00

Un’altra super pagella dello Spezia che però non porta punti alla squadra aquilotta: migliore in campo per le Aquile Emmanuel Gyasi vero motore perpetuo nelle due fasi, da cineteca il gol di Verde che illude lo Spezia.

Zoet 6,5 – Fa un mezzo miracolo su Correa ma rischia grosso con uscite kamikaze nella ripresa.

Ferrer 6 – Dopo la tremarella nel primo tempo dove sbaglia palle banali ma pericolose, nella ripresa si riprende e si propone bene anche in fase di cross.

Chabot 6 – Si perde Correa un paio di volte ma cementa anche altrettante occasioni della Lazio.

Erlic 6,5 – Vince il duello con Immobile che allunga grazie a lui il digiuno dal gol a 8 giornate consecutive.

Bastoni 6,5 – Anche lui in affanno in marcatura sull’azione-gol di Lazzari, ma il resto lo fa tutto bene.
Dal 20'st Marchizza 6 – Periodo difficile per il difensore aquilotto espulso in Azzurro e sfortunato protagonista (involontario) nel rigore.

Leo Sena 7 – Prova di qualità del brasiliano che mette tecnica e gamba al servizio del gioco di Italiano.
Dal 24'st Agudelo 6,5 - Entra e innesca ripartenze e voglia di riscossa, recuperando palle importanti.

M. Ricci 6,5 - Mezzo voto in meno per l’errore nel controllo a centrocampo che innesca la ripartenza dell’1-0, ma al netto dell’episodio è padrone del centrocampo.

Maggiore 6,5 – Solito incursore tra le linee, sfiora il gol e finisce le batterie a metà ripresa.
Dal 20'st Agoume 6 – Tanta tranquillità palla al piede, pure troppa.

Gyasi 7,5 – Autentico trascinatore del gioco offensivo, prova la conclusione e tappa tutti i buchi in fase di copertura, ora come ora insostituibile.

Piccoli 6,5 – Non è uno scherzo il duello con Acerbi, ma il 2000 non si tira certo indietro, ha una buona occasione su imbeccata di Farias ma ben marcato si allarga troppo.
Dal 24'st Nzola 6 - Sembra pienamente recuperato quanto a condizione fisica, ma rimane sempre lontano dalla porta.

Farias 6,5 – Si impegna e produce buone giocate nel primo tempo, si spegne come sempre nella ripresa.
Dal 24'st Verde 7,5 – Un gol da cineteca alla Lazio da ex Roma, forse doveva entrare prima.

All.Vincenzo Italiano 7,5 – Gara preparata alla perfezione e ben interpretata in campo, primo tempo super e ripresa in recupero dopo l’affanno nei primi 15’, azzecca i cambi ma alla fine si arrabbia tantissimo perché basta un episodio per compromettere un'ottima prestazione e bruciare un punto “di oro colato”.

Lazio: Reina 6,5 Marusic 6, Acerbi 7,5, Radu 6; Lazzari 6,5, Milinkovic Savic 6,5(28'st Akpa Akpro 6), Leiva 6 (32' Cataldi 6), Pereira 6(6'st Luis Alberto 7), Lulic 6(6'st Fares 6); Correa 6,5, Immobile 6 (28'st Caicedo 6,5).
All. Simone Inzaghi 6

Arbitro: Antonio Giua (Olbia) 5,5

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Ha guidato il Coni provinciale per 20 anni come coordinatore e per 4 come delegato. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa