Aquile al giro di boa in serie A, tempo di bilanci per individuare la quota salvezza In evidenza

di Massimo Guerra - Oggi la sfida contro la Roma all'Olimpico.

Sabato, 23 Gennaio 2021 12:54

Finisce oggi il girone di andata per le Aquile attese all'Olimpico, è tempo di bilanci per cercare di individuare quale dovrà essere la "soglia salvezza", ovvero i punti da conquistare da oggi al termine del girone di ritorno. Al microscopio gli ultimi 5 campionati.

Spezia, con la sfida di oggi all'Olimpico di Roma si arriva all'agognato giro di boa, con la 19esima giornata si chiude infatti il girone di ritorno di un'esperienza ad oggi tanto inedita quanto emozionante nella massima serie per i tifosi aquilotti.

La domanda a questo punto è: si salverà lo Spezia? Con metà del percorso che si completa oggi pomeriggio, per capire quale potrebbe essere la "soglia salvezza" a fine stagione abbiamo provato a ragionare con i dati e le statistiche degli ultimi 5 anni (fonte worldfootballpress), prendendo spunto dall'attuale tredicesima posizione in graduatoria dello Spezia con 18 punti in 18 partite a pari merito con la Viola e tenendo in considerazione che lo Spezia completerà oggi il ciclo delle 19 gare con la possibilità di migliorare la classifica prima di chiudere il girone. Il risultato statistico è questo: la soglia salvezza in base agli ultimi 5 campionati è compresa tra un minimo di 33 e un massimo di 39 lunghezze, ecco il dettaglio dei precedenti.

La ricerca parte dal lontano 2015-2016: al giro di boa dov'è oggi lo Spezia in tredicesima posizione c'era il Torino a quota 23, ex aequo con la Samp, seguiti da Bologna (22), Palermo (21), Genoa (19), Frosinone (15), Carpi (14), Verona (8), con la retrocessione delle tre peggiori classificate a gennaio, con una soglia salvezza piuttosto alta, ovvero i 39 posti dell'Udinese: il Carpi malgrado un discreto girone di ritorno chiuse a 38, il Frosinone a 31 e il Verona a 28.

Veniamo al 2016-2017: alla 19^ di andata troviamo in tredicesima posizione la Samp alla pari con il Genoa e il Cagliari(23), a seguire Bologna (20), Sassuolo (18), Empoli (17), in coda Palermo (10), Pescara (9) e Crotone (9). A fine stagione delle ultime tre si salvò il neo-promosso Crotone con 34 punti, con una soglia salvezza di ben 5 punti in meno rispetto all'anno precedente, scesero in B Empoli (32), Palermo (26) e Pescara (18).

Annata 2017/2018: a fine del girone di andata troviamo in 13^ piazza Sassuolo e Chievo Verona (21), poi Cagliari (20), Genoa (18), Spal (15), Crotone (15), Verona (13), Benevento (4), a fine stagione confermata la griglia con la discesa di Crotone (35), Verona (25) e Benevento (21).

Stagione 2018/2019 sempre a fine andata in 13^ posizione troviamo insieme Genoa e Cagliari (20), Udinese (18), Spal (17), Empoli (16, in "zona rossa" Bologna (13), Frosinone (10), Chievo Verona (8), ma a fine campionato a retrocedere delle ultime tre di gennaio furono solo Frosinone (25) e Chievo Verona (17), terzultima finì infatti l'Empoli a 38 punti, a pari punti con il Genoa che si salvò per minima ma migliore differenza reti.

L'anno scorso, stagione 2019/2020 a questo punto del campionato, ovvero alla 19^ di andata già giocata c'era il Bologna in 13^ piazza (23), a seguire la Viola (21), Sassuolo e Samp (19), Lecce (15), a chiudere Genoa e Brescia (14), Spal (12). A fine campionato tornarono in B il Lecce (35) malgrado avesse fatto 10 punti in più rispetto al girone di andata, il Brescia (25) e la Spal (20).

Ricapitolando: per quanto possano valere le statistiche applicate al calcio, i freddi numeri ci indicano quale obiettivo per le Aquile una quota punti a fine corsa compresa tra i 33 e i 39 punti in 38 giornate: la soglia di "salvezza minima" negli ultimi 5 campionati si è infatti attestata sul punteggio finale di 33 punti (campionato 2016/2017) mentre la soglia massima ha raggiunto ben due volte i 39 punti (campionati 2015/2016 e 2019/2020).

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra - Ora lo Spezia dovrà essere bravo a rimettere la gara in parità. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa