Torino-Spezia: un eroico Spezia resiste fino al 94' In evidenza

di Massimo Guerra- Finisce 0-0 all'Olimpico contro un mediocre Torino

Sabato, 16 Gennaio 2021 19:30

 

Manca pochissimo alla sfida tra il Toro di Giampaolo e lo Spezia di Italiano all’Olimpico Grande Torino, dove le due squadre stanno ultimando il riscaldamento.

Aquile senza Nzola, Ricci, Bastoni e Acampora: al centro dell’attacco fiducia dal primo minuto al 2000 Piccoli, ai suoi fianchi Gyasi e un po’ a sorpresa Farias.

Sulla linea mediana a tre torna dall’inizio Maggiore, con il 2002 “Lucio” Agoumé in cabina di regia e Pobega a supporto. Difesa schierata davanti a Provedel con Marchizza a sinistra, Terzi e Chabot (preferito a Erlic e Ismajli) centrali e Vignali a destra.

Nelle fila del 3-5-2 granata poche le novità: davanti a Sirigu tris di difensori composto da Izzo, Bremer e Buongiorno, fitta linea mediana con Segre perno centrale, vicino a lui Linetty e Lukic, larghi Singo a destra e Murru a sinistra, in attacco come da pronostici partirà Verdi al fianco di capitan Belotti.

Ecco le formazioni che scenderanno in campo:

Torino: Sirigu; Izzo, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic, Segre, Linetty, Murru; Verdi, Belotti

Spezia: Provedel; Vignali, Chabot, Terzi, Marchizza; Pobega, Agoume, Maggiore; Gyasi, Piccoli, Farias.

PRIMO TEMPO

 

 Scambio di gagliardetti tra capitan Terzi e capitan Belotti, tutto pronto per il fischio d'inizio dell'arbitro Michael Fabbri.

Nel tridente offensivo dello Spezia compito ingrato per Gyasi, chiamato a ricoprire la fascia destra anziché la sinistra dove è più a suo agio, con Farias chiamato a dare un'occhiata a Singo, l'ivoriano classe 2000 dotato di una forza notevole in ripartenza.

5' fase di studio tra le due squadre, primo giallo a Vignali che rischia il rosso per un'entrata scomposta su Murru, in scivolata con la gamba alzata, davvero un'ingenuità per il difensore spezzino, tra l'altro lontano dalla sua aera.

Attimi di apprensione, perché Fabbri è richiamato dal Var: espulso Vignali dopo 7 minuti, assurdo l'intervento del giocatore aquilotto, che rende ovviamente più facile la vita alla squadra di Giampaolo.

Spezia in dieci per i prossimi 80' di partita, Italiano corre ai ripari indietreggiando Maggiore sulla linea difensiva, con il centrocampo a tre composto da Gyasi, Pobega e Agoumè, di punta Farias e Piccoli.17' giallo a Pobega, davvero eccessivo perché il centrocampista aquilotto colpisce Singo con il gomito mentre era di spalle, senza alcuna intenzionalità.

18' sugli sviluppi della punizione da destra la ribatte in porta lo stesso Singo, in evidente fuorigioco.

20' fuori Farias per Estevez, Italiano costretto a sacrificare il brasiliano che oggi sembrava essere anche in palla per blindare il centrocampo con la "garra" dell'argentino dell'Estudiantes che non fa mai mancare la sua grinta in mezzo al campo.

21' fallo di buongiorno su Gyasi, punizione a favore delle Aquile sulla tre-quarti.

25' esce dall'area Provedel di piedi su Belotti, ma la palla era già uscita e fallo laterale per lo Spezia.

28' corner per il Toro, con Chabot che viene atterrato ma l'arbitro non vede nulla.

34' Doppia occasioneeee!!!! Per lo Spezia, Pobega spizzica di testa per Gyasi bravo a tirare in porta, si salva Sirigu una prima volta, ci prova Pobega sulla destra ma di nuovo Sirigu si oppone con i guantoni, buona fase per le Aquile che riescono a rimanere unite e a proporsi in avanti anche se in inferiorità numerica, davvero un peccato non poter giocarsela 11 contro 11.

36' secondo corner per il Toro, allontana Pobega.

40' fallo di Chabot su Belotti, non visto dall'arbitro, in effetti il terzino prende anche la palla, nessun problema per il Gallo che si rimette in piedi.

41' mancano pochi minuti all'intervallo, Italiano si sgola per caricare i suoi ragazzi, al 42' scatta Verdi ma in palese fuorigioco.

Saranno 2 i minuti di recupero, finisce 0-0 il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Zaza al posto di Izzo, Lyanco al posto di Buongiorno dal primo minuto della ripresa, queste le scelte di Giampaolo che mette a quattro la difesa arretrando Singo a destra e Murru a sinistra.

47' scatta Verdi in profondità sul fronte di sinistra, ma è fuorigioco.

48' Linetty in contrasto su Piccoli lo colpisce alla testa cadendo in modo fortuito.

49' riparte Estevez, fallo di Linetty. Schema su Maggiore a destra, ma il cross è sbagliato, riparte il Toro senza esito.

51' leggerezza in copertura di Gyasi libera Belotti, tempestiva l'uscita di pede di Provedel

53' prende campo il Torino che insiste nel giro palla senza fino ad ora creare occasioni da gol.

54' Belotti guadagna una punizione pericolosa dopo essersi smarcato sulla trequarti di destra.

56' lampo granata: Verdi controlla e tira da cross dalla destra, corner per il Toro senza esito.

58' giallo in panchina aquilotta per proteste: cartellino a Verde.

60' giallo a Lyanko che stende Piccoli, al termine di una ripartenza di Maggiore che sulla corsia di destra semina avversari palla al piede, buona punizione mal sfruttata, riparte il Toro.

62' riparte Terzi che sembra un ragazzino e guadagna buona punizione.

64' occasionissimaaaaa!!!! Pobega ruba palla sul centrosinistra, si fionda verso la porta di Sirigu, appoggia a Marchizza che calcia di prima intenzione palla alta di poco

70' buona azione manovrata dello Spezia sulla trequarti di destra, ma l'ultimo appoggio di Agoumé non trova pronto Piccoli

71' cambio nel Toro: fuori Murru per Ansaldi, buon laterale con spiccate qualità offensive.

72' spunto di Singo che quando parte è difficile da fermare, libera Agoumé.

74' ripartenza dello Spezia con Gyasi settepolmoni che fa 50 metri palla al piede, entra in area e serve Piccoli anticipato di un soffio in corner.

75' su corner palla a Estevez che calcia a rete due volte ma trova Sirigu pronto alla ribattuta.

75' altro cambio nel Toro, dentro Gojak per Verdi, giallo per Marchizza.

77' Belotti per Singo che crossa in area, fallo in attacco.

79' angolo per il Toro dalla destra su iniziativa di Singo, bravo Agoumé a bloccare l'azione.

80' entra Ramos al posti di Marchizza ammonito

82' nuovo corner per il Toro dalla destra, che ha avanzato il baricentro e cerca di mettere l'assedio all'area dello Spezia.

83' pasticcia lo Spezia a centrocampo, riparte Gojak e Gyasi deve per forza fare fallo per impedirgli di arrivare dalle parti di Provedel, cartellino giallo.

85' cross di Singo dalla destra, salta Zaza ma la deviazione di testa è alta.

87' Triplo cambio nello Spezia: dentro Erlic per Maggiore, Galabinov per Piccoli, Deiola per Pobega, forze fresche per tenere il punticino tanto difficile quanto meritato fino a questo momento, ma ci sarà da soffrire fino all'ultimo.

88' pericolo Toro, bravissimo Agoumè in copertura.

88' giallo a Linetty che sgambetta Ramos davanti all'arbitro.

saranno 4 i minuti di recupero.

90' palo di Ansaldi! Dalla sinistra disattenzione di Estevez, con l'argentino che calcia dalla diagonale e centra il palo a sinistra di Provedel, sugli sviluppi irrompe ma l'arbitro fischia fallo sul portiere, gol annullato.

93' Ansaldi tutto solo (Estevez?) guadagna il fondo e crossa benissimo, testa di Gallo Belotti ma Provedel c'è e para.

94' corner per il Toro, ultimissimo brivido della gara, ma Agoumé giganteggia di testi e Fabbri fischia la fine, ottimo punto dello Spezia contro un Toro che conferma tutti i suoi limiti.

 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"È nostro dovere ricordare, guardare avanti e lottare affinché questa triste conta si possa interrompere presto" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Il comune non si tira indietro e esorta il Governo a fare la sua parte" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa