Stampa questa pagina

“Una partita complicata”: Credit Agricole riparte dalla pista stregata di Monza

La formazione di Alessandro Bertolucci è reduce dalla vittoria contro il Galileo Follonica al Polivalente

Lunedì, 04 Gennaio 2021 17:17

 

“Una partita complicata in una pista per noi tabù” in poche parole il Presidente Maurizio Corona definisce la partita esterna contro il Team Service Car Monza di martedì 5 gennaio, gara che avrebbe dovuto chiudere il girone d’andata del campionato di Serie A1 e che invece avrà ancora la coda con i recuperi della settima e ottava giornata. La formazione di Alessandro Bertolucci è reduce dalla vittoria contro il Galileo Follonica al Polivalente, una vittoria che ha fatto vedere un Credit Agricole bello e meritevole del terzo posto in classifica generale.

Credit Agricole a tre giornate dal termine del girone d’andata, insieme a Valdagno e Lodi, ha già staccato il pass per la Final Eight di Coppa Italia. L’avversario di martedì sera è il Team Service Car Monza, squadra invischiata nel gruppo delle squadre che vogliono evitare la retrocessione in serie A2. I lombardi sono reduci dalla sconfitta casalinga subìta contro la capolista Why Sport Valdagno. Una gara che ha visto la formazione di Tommaso Colamaria tenere testa ai più quotati avversari e cedere a soli 7 minuti dalla fine, dopo che la formazione brianzola era riuscita a pareggiare a metà del secondo tempo. (nella foto il capitano rossonero Davide Borsi protagonista dell’inizio di questa stagione).


“Guardando al Monza e alla sua pista, che a noi non ha mai portato molta fortuna, non sarà certo una partita facile, riassumendo in poche parole sarà una partita complicata in una pista per noi tabù - dichiara il presidente Maurizio Corona – quella di Tommaso Colamaria è una squadra giovane, ostica, che corre tanto, una formazione organizzata con molta qualità che ha fatto soffrire tante squadre e che per le prestazioni che ha fatto avrebbe potuto avere qualche punto in più.

Nell’ ultima giornata ha fatto soffrire per poi perdere di misura la capolista Valdagno e ci aspetterà preparando alla perfezione la partita come sa fare un ottimo allenatore come Tommaso Colamaria. Monza si giocherà la partita con attenzione e personalità pur essendo una squadra molto giovane lo ha dimostrato in tutte le piste, mi balza all’occhio la gara di Bassano, contro una corazzata come la formazione di Crudeli in cui i ragazzi di Colamaria sono usciti sconfitti solamente di misura andando vicinissimi a strappare un punto nel finale. Per questo – continua Corona - dovremmo essere concentrati e determinati fin dal primo minuto per indirizzare la gara dove vogliamo, cercando di sfruttare il nostro gioco e le nostra qualità.

Martedì dobbiamo provare a sfatare il tabù del PalaRovagnati - conclude il presidente - dobbiamo tenere i piedi ben saldi a terra e gettare il cuore oltre l’ostacolo, dobbiamo essere tutti uniti come un pugno. Non stilo tabelle, non le ho mai fatte, so che manca una manciata di punti a quota 26, che era la quota fissata alla vigilia del campionato, quota che significa salvezza diretta senza la lotteria dei play-out.

Da ora in avanti dobbiamo ottenere il meglio da ogni gara, ragionando partita dopo partita cercando di rimanere più in alto possibile. La squadra ha lavorato molto bene nella sosta natalizia ma il responso come sempre lo darà esclusivamente la pista, partendo da Monza dove dovremmo dare tutti il massimo per riuscire a portare a casa un risultato positivo”.

Tredici i precedenti tra Team Service Car Monza e Credit Agricole Sarzana, frutto delle gare delle ultime stagioni, nel 2015-16 una vittoria per parte, nella stagione 2016-17 quattro sfide, due in campionato, con ancora una vittoria per parte e poi nella competizione Europea la vittoria dei Sarzanesi nell’andata e la vittoria dei brianzoli con il risultato di 3 a 1 nella gara di ritorno che comunque non è bastata per il passaggio del turno, che ha visto il successo dei liguri ai tiri di rigore.

Nel 2017-18 due vittorie della formazione di Tommaso Colamaria, la prima a Monza e la seconda a Sarzana. Nel 2018-19 la vittoria dei Sarzanesi all’andata con il punteggio di 7-4. e il pareggio nella partita di ritorno in Brianza, l’incontro terminò 2-2, oltre alla vittoria rossonera nella semifinale di FederationCup. Nella scorsa stagione, il pareggio al Polivalente con il punteggio di 3 a 3, mentre nel ritorno a Monza i padroni di casa batterono i liguri con il punteggio di 4 a 2. Il bilancio a Monza in campionato, 4 vittorie, 1 pareggio e 0 vittorie del Sarzana.

Il Team Service Car Monza, squadra invischiata nel gruppo delle squadre che vogliono evitare la retrocessione in serie A2 sono reduci dalla sconfitta casalinga subita contro la capolista Why Sport Valdagno. Una gara che ha visto la formazione di Tommaso Colamaria tenere testa ai più quotati avversari e cedere a soli 7 minuti dalla fine, dopo che la formazione brianzola era riuscita a pareggiare a metà del secondo tempo.

Il Team Service Car Monza versione 2020/2021 sta affrontando questo campionato già con diversi primati al suo attivo: è la squadra più giovane (18 anni e 10 mesi, e non è una novità, dovremo andare indietro di tanti anni per trovare una squadra così giovane in A1), è l'unica squadra composta da tutti italiani, più di metà squadra è passata in nazionale giovanili. Un progetto che vede ancora alla guida il confermatissimo Tommaso Colamaria che vuole portare alla ribalta un gruppo già consolidato di poco più che ventenni, formato da Stefano Zampoli (1999), Davide Nadini (1999), Matteo Zucchetti (1997), Matteo Galimberti (2001) e Pietro Lazzarotto (2001), con altri atleti ancora sotto i 18 anni.

Ingaggiato il 19enne Marco Ardit, ex Thiene, bomber delle nazionali giovanili, i due breganzesi Andrea Borgo ed Edoardo Lanaro (appena 17enni), ed i lombardi di 15 e 16 anni, Michelangelo Brusamarello (portiere) e Mirko Tognacca. Una grandissima scommessa quella del direttore generale Franco Girardelli: riuscire a rimanere in A1 con alcuni talenti futuri del nostro sport e fare la parte della mina vagante per tutto l'arco della stagione. Credit Agricole Sarzana sarà al gran completo, la formazione di Alessandro Bertolucci è reduce dalla vittoria contro il Galileo Follonica al Polivalente, una vittoria che ha fatto vedere un Sarzana bello e meritevole del terzo posto in classifica generale.

Credit Agricole a tre giornate dal termine del girone d’andata assieme a Valdagno e Lodi ha già staccato il pass per la Final Eight di Coppa Italia. La squadra di Alessandro Bertolucci e' in ottima forma e le vacanze di Natale sono servite a ricaricare le pile per presentarsi pronti per affrontare questa ripartenza nel migliore dei modi. Il match si giocherà Martedì 5 Gennaio 2020 alle 20.45 al PalaRovagnati di Biassono (Monza). Arbitri il Sig. Filippo Fronte (NO) il Sig. Andrea Davoli (RE), ausiliario Sig. Massimo Rebughini (MZ).

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

30 i nuovi casi nello Spezzino. Ospedalizzati a quota 70, 3 in meno di ieri. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra - I voti agli aquilotti dopo il pareggio col Benevento. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa