Stampa questa pagina

Ultimo giorno per partecipare alla Run for Children in memoria di Vittorio Baudone, offerte all'AIRC

di Massimo Guerra - Già superati i 100 iscritti e quasi 1.300 euro di donazioni.

Sabato, 12 Dicembre 2020 20:00

Corri per Vittorio, alias Virtual Run for Children edizione "Covid-19", termina domani, domenica 13 dicembre, a mezzanotte: tutti a correre o passeggiare dunque domani per almeno 5 km, percorso libero ognuno con chi vuole, ben distanziati se non si è con i propri congiunti, e dove si vuole. 

Per partecipare all'iniziativa a cura dello Spezia Marathon presieduto da Andrea Salerno in memoria di un socio recentemente scomparso, il lericino Vittorio Baudone, basta inviare una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nome, cognome, data di nascita, residenza ed eventuale nome della Società Sportiva di appartenenza.

Si dovrà allegare copia del versamento (offerta libera) da effettuare all' IBAN IT78I0623010758000057103307 da intestare a Spezia Marathon DLF indicando come causale "Iscrizione Virtual RFC Corri Con Vittorio". Con l'iscrizione si ha diritto all'invio del pettorale dell'evento in formato elettronico e stampabile, provvisto di numero e nome del partecipante, ad un braccialetto celebrativo, ad un premio a sorteggio oltre all'attestato di partecipazione via mail.

Ad oggi superati ampiamente i 100 iscritti e quasi 1.300 euro di donazioni, destinate alla Fondazione AIRC. I premi saranno estratti in diretta Facebook.

(foto di repertorio)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La conferma arriva dalla conferenza stampa di Mario Draghi. La roadmap delle riaperture partirà dal 26 aprile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Nello spezzino calano gli ospedalizzati e le terapie intensive. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa