Spezia Calcio, 30 milioni di euro per fare una squadra in grado di salvarsi In evidenza

di Massimo Guerra - Le trattative, in entrata e in uscita.

Domenica, 06 Settembre 2020 18:25

Ore febbrili per il nuovo Dg Meluso, alle prese con una squadra da ridisegnare quasi del tutto, tra contratti in scadenza e prestiti da confermare. Per il nuovo responsabile dell’area tecnica aquilotta non è semplice allestire una squadra che possa salvarsi in serie A con un budget ridotto, ovvero i 30 milioni in arrivo dai diritti tv, senza al momento nessun contributo significativo da parte della proprietà, che ha espresso le linee guida molto chiaramente appena raggiunta la storica promozione. Se la cifra di 30 milioni può sembrare ingente, e lo è in termini assoluti, per la serie A sono davvero spiccioli: basti pensare che l’esposizione finanzaria di una big come la Juve sfiora i 500 milioni di euro.

 

Trattative

Come sempre in tempi di mercato si accavallano desideri a voci incontrollate, amplificate ad arte dai siti specializzati. Sfumato almeno per il momento il sogno di tanti supporters di rivedere in porta l’amato Leandro Chichizola, sotto contratto con il Getafe. Nella difesa a quattro fiducia a Ferrer a destra, malgrado il vistoso calo di rendimento dello spagnolo nell’ultima fase del campionato, nel pacchetto dei centrali in arrivo dall’Hajduk l’albanese Ardian Ismajli, atteso in settimana per le visite mediche, ore decisive anche per il futuro di Marchizza, che ha espresso al Sassuolo proprietario del cartellino la sua volontà di continuare in maglia bianca, si tratta anche per trattenere in maglia bianca Mbal Nzola del Trapani, pupillo di Italiano.

In attesa dell’ufficializzazione dei nuovi acquisti, sul fronte delle uscite da segnalare le probabili partenze del portierino Krapikas, del terzino sinistro Ramos, di Bastoni, di Gudy (protagonista con la sua Under 21), di Vignali, del filosofo Mora – peccato per la persona e per il giocatore, ma sembra avviato nell’ambito dello scambio oneroso che dovrebbe portare in bianco gli spallini Strefezza e Murgia. Su Galabinov, protagonista della fase finale delle stagione i dubbi riguardano l’ultimo dei tre anni di contratto, probabile che accetti una delle offerte per rimanere in serie cadetta.

In dubbio anche le posizioni di Mastinu e soprattutto di Emmanuel Gyasi, di certo il giocatore cresciuto più di tutti sotto il profilo tecnico, con piede e fisico da testare in serie A.

Coppa Italia

Il prossimo martedì si terrà il sorteggio della Tim Cup: il primo turno eliminatorio il 23 settembre, il secondo il 30, con lo Spezia pronto a scendere in campo dal terzo turno, mercoledì 28 ottobre. Il programma prevede il quarto di finale mercoledì 25 novembre, a seguire gli ottavi di finale mercoledì 13 gennaio e mercoledì 20 gennaio 2021, poi i quarti mercoledì 27 gennaio fino ad arrivare alle doppie sfide con le semifinali di andata mercoledì 10 febbraio e di ritorno mercoledì 3 marzo, con finale all’Olimpico di Roma mercoledì 19 maggio.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Confcommercio teme possa essere il colpo di grazia per moltissime imprese. Gli scenari e le proposte di modifica del decreto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi - La situazione sui trasporti pubblici si fa complessa: negli orari di punta diventa di difficile gestione. Un ragazzo: "Ho preferito scendere e proseguire a piedi, troppo… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa