Lo Spezia a Cremona per arrivare più in alto possibile In evidenza

di Massimo Guerra - Di fronte ci sarà una squadra determinata a conquistare punti preziosi per la salvezza.

Giovedì, 23 Luglio 2020 16:12

Trasferta insidiosa per le aquile attese domani sera allo Zini di Cremona (fischio d'inizio ore 21, dirige Luca Massimi della sezione di Termoli). La partita è difficile perchè i lombardi allenati da Bisoli devono ancora lottare per conquistare punti-salvezza, obiettivo altrettanto importante rispetto a quello della truppa di Italiano, che a sei punti dal traguardo vuole assestarsi nella posizione più alta di classifica per gestire al meglio la successiva fase dei play-off.

Ma le difficoltà della trasferta di domani non si fermano qui: oltre a Mastinu "appiedato" da Molinaro e allo squalificato Maggiore, mister Italiano dovrà fare a meno di Marchizza, migliore in campo anche nell'ultima sfida, a causa di un problema muscolare. Come buona notizia da rimarcare il rientro - almeno in gruppo - di Matteo Ricci e di Di Gaudio, ovvero due frecce di qualità nell'arco delle fasi finali.

Non mancano per fortuna le opzioni difensive sulla sinistra al posto di Marchizza (magari non dello stesso livello ma comunque affidabili come Vitale, Bastoni e Ramos), in mezzo probabile trio composto da Acampora, Mora e highlander Bartolomei, in attacco le opzioni sono scarse, ma si confida in una prova di orgoglio di Nzola, sulla freschezza di Gudy e il fiato di Gyasi, oltre che sulla disponibilità pur a tre cilindri di Ragusa.

Sulla sponda avversaria la brutta news è lo stop last-minute di uno degli ex, Antonio Piccolo (l'altro in grigio rosso è Bianchetti), che si è fermato in allenamento e sarà quindi indisponibile al pari del centrocampista Francesco Deli.

Lombardi comunque caricati da un finale di girone in crescendo, con 3 vittorie e un pari nelle ultime quattro, uscendo con un "nullo" dal Curi dopo aver rischiato di uscire vincitori allungando così la striscia che ha visto piegate squadre di rango (eccetto i toscani) ovvero Chievo, Livorno, Pescara e Salernitana.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L’alluvione di ieri ha alzato il livello del fiume Magra che ha trascinato via l’ultimo mezzo rimasto sul ponte crollato di Albiano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa